AMAREZZA MANCOSU: "da dicembre non riusciamo ad allenarci tutti insieme. Pensiamo positivo, lotteremo sempre"

Martedì 23 Giugno 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Marco Mancosu è ripartito implacabile, confermandosi un cecchino dagli undici metri, anche al cospetto del portiere della Nazionale azzurra (FOTO SOPRA IL MOMENTO DEL TIRO DAL DISCHETTO).

Per il capitano giallorosso è una magra consolazione. Ecco le sue parole e la sua analisi della sconfitta con il Milan.

Pareggio buttato - "Abbiamo avuto la fortuna di trovare un pareggio che non abbiamo fatto durare neanche un minuto. Dovevamo stare attenti, a squadre come il Milan non devi concedere niente. Abbiamo sentito la lunga assenza dai campi, ma abbiamo pagato soprattutto le nostre, di assenze: hanno pesato. In allenamento non riusciamo a lavorare mai tutti insieme, è un problema che va avanti da dicembre. Speriamo di recuperare qualche elemento".

Pensiero positivo - "Dobbiamo necessariamente pensare positivo, anche se sarebbe stato meglio ripartire con un punticino per essere più tranquilli. Giocare nello stadio deserto è davvero brutto, ci sono sensazioni strane. Ora dobbiamo ripartire tutti insieme, lottando verso l'obiettivo".