E' UNA FARSA. SERIE B SALTATA PER ARIA: Pescara fermo tre turni, ai play off Lecce senza HJULMAND?

Giovedì 15 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | News

PESCARA - La ASL di Pescara ha interrotto le attività giornaliere di allenamento e di gara del Pescara.

Sono otto i positivi tra i “delfini” abruzzesi (sette calciatori e un membro dello staff), contagiati dal coronavirus che si è trasformato in un vero focolaio di rischio secondo le autorità sanitarie. Lo stop decorre all'indietro da lunedì 12 aprile e si chiuderà lunedì 26.

Niente Pescara-Entella, niente Cosenza-Pescara e niente Pescara-Reggiana per i biancoazzurri che in una settimana affollatissima di impegni, complice l'ultimo turno infrasettimanale, non potranno andare in campo per ben tre volte, mandando all'aria il calendario della Serie B.

Secondo le prime ipotesi che si fanno in Lega, infatti, le date dei recuperi potrebbero essere il 27 aprile per Pescara-Entella, il 4 maggio per Cosenza-Pescara, mentre non c'è nessuna data disponibile per Pescara-Reggiana.

Due le ipotesi allo studio: recuperare Pescara-Reggiana in coda al campionato, quando tutte avranno finito la stagione (con il “rischio” che possa cambiare qualche scenario in classifica o che nascano “calcoli" di opportunità sull'esito del recupero) o far slittare la fine della Serie B tutta al 7 maggio, con slittamento di un'altra settimana dei play off e dei play out.

In questo ultimo caso in una eventuale partecipazione del Lecce ai play off la squadra giallorossa sarebbe certa di perdere Hjulmand per la Finale di ritorno degli spareggi e quasi certa di perderlo anche per l'andata (CLICCA QUI PER LEGGERE LA SITUAZIONE NEL DETTAGLIO).