Settore Giovanile

"PRIMAVERA", CHE BRUTTO RISVEGLIO! Dopo tanti complimenti arrivano 5 schiaffi. La situazione

Giallorossi in piena zona "calda": serve qualche risultato importante





LECCE - Inatteso tonfo casalingo per la “Primavera” di Grieco nella 9' giornata del massimo campionato giovanile.

Tornati nella più degna e colorata cornice del “Via del Mare” i ragazzi giallorossi sono stati travolti dalla SPAL in un delicatissimo scontro che alla vigilia era indicato per mettere in cascina punti pesanti sulla strada della salvezza. E invece è arrivato un 1-5 pesantissimo.

Lecce davanti con una rete di Mommo dopo appena un minuto, ma già rimontato nel 1° tempo (finale 1-2). Nella ripresa i biancoazzurri hanno dilagato.

Lecce inchiodato a quota 8 in classifica con il Milan, in piena zona retrocessione. Alle spalle di giallorossi e rossoneri solo Bologna (7) e Pescara (4).

Ecco intanto la formazione scelta dal tecnico Grieco per questo impegno, con tra parentesi i baby subentrati a gara in corso: Borbei; Lemmens, Hasic (dal 12' s.t. Pascalau), Torok, Nizet; Milli (dal 43' p.t. Macrì), Vulturar, Gonzalez (dal 43' s.t. Saka); Salomaa, Burnete (dal 1' s.t. Oltremarini), Mommo.



Commenti

VERSO LA TERNANA CON DUE KO? La situazione: già due allenamenti per il Lecce
STICCHI DAMIANI, l'intervista: "sono rimasto a guardare i nostri tifosi a fine gara. Sta nascendo qualcosa di magico"