News

LA SVOLTA. Presentata la proposta di Legge: "ARBITRI PUBBLICI UFFICIALI" durante le partite

Più tutele per i fischietti italiani, che soprattutto nelle categorie minori rischiano anche fisicamente: via all'iter parlamentare





ROMA - Il mondo arbitrale ora si aspetta che non si tratti soltanto un'iniziativa per richiamare un pizzico di attenzione mediatica su di sé ma che rappresenti l'inizio di un percorso legislativo vero e proprio.

Il deputato Daniele Belotti, Capogruppo Lega in Commissione Sport, Istruzione e Cultura alla Camera dei Deputati, ha depositato un progetto di Legge che se approvato riconoscerà agli arbitri italiani la qualifica di “Pubblici Ufficiali” durante le competizioni sportive, comprese le fasi pre e post partita.

Una qualifica che garantirebbe maggiori tutele agli arbitri, di fatto assimilati allo stesso sistema di garanzie in vigore per le forze dell'ordine, e che consentirebbe anche maggiore repressione e pene più pesanti per gli autori di episodi di violenza ai danni dei fischietti italiani, in tutte le categorie.



Commenti

Processo plusvalenze. LE RICHIESTE DELLA PROCURA FIGC: Pisa e Parma, "CAREZZE" per aver truccato i bilanci
VIA ALLA PREVENDITA: a Reggio Calabria la spedizione dei "MILLE". Tutte le info