News

ORGASMO GIALLOROSSO! Un Lecce clamoroso FA A PEZZI il Parma. E' ZONA A IN CLASSIFICA. La cronaca

Giallorossi devastanti: 4-0 in un tempo al Parma di Maresca: il nostro racconto della partita





LECCE - Un Lecce praticamente perfetto schianta il Parma e manda in estasi i 19mila tifosi che hanno riempito gli spalti del “Via del Mare” per il 1° pienone stagionale. Emiliani annichiliti in appena un tempo, con la tripletta di Coda e il gol di Strefezza che firmano il poker giallorosso già prima dell'intervallo. Dopo 30 anni crolla dunque il tabù Parma e un Lecce così, che porta a 11 la serie utile, fa davvero sognare al 2° posto solitario in classifica in attesa dell'impegno del Pisa.

Coda show - Tra i pali torna Gabriel e in difesa c'è il debutto stagionale da titolare di Dermaku. Il Lecce parte forte, ci provano subito Gargiulo dalla distanza (8') e Barreca su punizione (13'), ma la mira è imprecisa. Il gol è nell'aria, è solo una questione di minuti e arriva al 16': cross di Di Mariano dalla sinistra, Coda con un preciso colpo di testa infila nell'angolino opposto lasciando di sasso Buffon. Il Parma prova a reagire, ma si rende davvero pericoloso solo a metà tempo con un tiro al volo di Vazquez che termina di poco a lato. E invece è il Lecce a raddoppiare. Alla mezz'ora Delprato in scivolata tocca il pallone con il braccio in area, nel tentativo di fermare Strefezza. Dopo la chiamata al VAR il direttore di gara decreta il rigore: dal dischetto Coda non fallisce infilando l'angolino alla destra di Buffon, che non ci arriva pur avendo intuito la direzione del tiro.

Lecce scatenato - Spinto dall'entusiasmo dei 19mila del “Via del Mare”, il Lecce continua a macinare gioco e va a segno altre due volte prima del finale di tempo. Al 37' firma il tris Strefezza, che dopo una respinta di Buffon (su gran conclusione di Coda) recupera il pallone, salta un avversario e con un delizioso sinistro piazza il pallone nell'angolino opposto. A un minuto dal riposo arriva il terzo sigillo di Coda, che direttamente da un rinvio di Gabriel fa tutto il campo in solitaria, salta un avversario e mette in ginocchio per la quarta volta Buffon con un sinistro secco e preciso.

Accademia - Si torna in campo con la gara virtualmente già chiusa, ma il Parma ha un sussulto d'orgoglio con Juric che dopo 5' della ripresa va vicino al gol, con un colpo di testa a fil di palo su calcio d'angolo. Ma è solo una fiammata, perchè i ducali non riescono a rendersi pericolosi, mentre il Lecce amministra senza problemi, dando quasi la sensazione di non voler infierire su un avversario ormai al tappeto. Anche se proprio Buffon evita una “manita” ancora più umiliante ai ducali, neutralizzando nel finale in uscita una conclusione a colpo sicuro di Olivieri.

TABELLINO

LECCE - PARMA 4-0

Marcatori: Coda al 16' p.t., Coda al 31' p.t., Strefezza al 37' p.t., Coda al 44' p.t.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku (dal 31' s.t. Meccariello), Barreca; Majer (dal 19' s.t. Bjorkengren), Hjulmand (dal 29' s.t. Blin), Gargiulo; Strefezza (dal 19' s.t. Rodriguez Delgado), Coda (dal 27' s.t. Olivieri), Di Mariano. (Bleve, Paganini, Helgason, Bjarnason, Listkowski, Gallo, Calabresi). Allenatore Baroni.

Parma (3-4-1-2): Buffon; Osorio, Danilo, Cobbaut; Delprato (dal 15' s.t. Busi), Juric (dal 34' s.t. Traorè), Sohm, Coulibaly (dal 22' s.t. Mihaila); Vazquez; Tutino (dal 34' s.t. Bonny), Benedyczak (dal 15' s.t. Inglese). (Turk, Colombi, Balogh, Iacoponi, Man). Allenatore Maresca.

Arbitro: Ghersini di Genova (Perrotti-Palermo, IV Ufficiale Pascarella, VAR Fourneau, AVAR Liberti).

Note: spettatori 18765, ammoniti Lucioni, Strefezza, Busi, angoli 4-7, recupero 1' p.t., 0' s.t.



Commenti

Qui Lecce-Parma: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"
BARONI: "E' PER TUTTI! Pubblico, squadra, società. Possiamo crescere ancora"