News

STICCHI DAMIANI sul FUTURO di DE PICCIOTTO: "le sue riflessioni sono imprenditoriali, esulano dallo 'strappo' con parte della tifoseria"

Il Presidente del Lecce ha rapidamente chiarito i contorni della rottura tra l'italo-svizzero e parte della tifoseria





LECCE - Il lavoro di diplomazia avviato in queste settimane con la consueta abilità e pazienza dal Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha almeno avuto modo di chiarire l'equivoco: nel caso in cui Renè De Picciotto dovesse lasciare le quote societarie del Lecce questo non accadrà in virtù dello “strappo” consumato con una parte della tifoseria nelle settimane scorse.

Ad assicurarlo è lo stesso Sticchi Damiani in una rapida battuta: “De Picciotto sta facendo delle riflessioni di ampio respiro e che non hanno nulla a che vedere con quanto accaduto nelle settimane scorse. E' un investitore, un imprenditore, sta ragionando su tutti i suoi investimenti pugliesi, per rimodulare il suo impegno laddove ha bisogno di nuova linfa o di un rilancio”.



Commenti

CURVA NORD LAZIO, ANCORA VERGOGNA E SQUALLORE: ululati e cori contro il giovane steward di colore, costretto a spostarsi
SORPRESA CODA, IL CUORE DICE CAVESE! Altro che mercato, "tornerò a fine carriera"