News

CEESAY, LEGGERLO FA EMOZIONARE: "quando ho segnato ho pensato alla mia mamma e al mio villaggio. Che gioia"

Pensieri ed emozioni del numero 77 giallorosso, decisivo per "spaccare" la partita con la Salernitana





LECCE - Gol ed emozioni lontane, guardando, pensando e sognando all'amata Africa.

Allan Ceesay è certamente tra i protagonisti di questa settimana giallorossa, una settimana senza calcio dunque ancora con la bocca buona per la vittoria di Salerno. Ecco le sue emozioni in questa intervista.

Gol che questa volta aveva un pensiero… - “Il gol con la Salernitana è per la mamma, che ha guardato la partita in tv in Africa e sicuramente mi ha mandato le sue preghiere, le sue speranze. Chissà cosa sarà successo tra i miei amici, nel mio villaggio, tra le persone che mi vogliono bene: chissà cosa sarà capitato quando ho fatto gol”!

Scelta salentina - “Mi ha convinto Corvino. Da svincolato avevo tante strade, era finito il contratto allo Zurigo, avevo fatto tanti gol, c'erano delle opzioni. Il DS mi ha riempito il cellulare di video della città, della Curva che canta, del mare del Salento. Al mio agente ho detto ‘proviamo’, volevo vedere se davvero il calcio a questi livelli è così grande, competitivo, passionale come si sta dimostrando a Lecce”.

Vita cambiata - “A Lecce iniziano a riconoscermi, mi fermano per le foto, per i ‘selfie’. Le persone sono simpatiche, mi fanno sentire il loro calore. La gente è fatta per essere accogliente qui al Sud Italia”.

Avvio di stagione - “Sono soddisfatto, ma devo fare tanta strada con i compagni, non sbagliare le occasioni che mi capitano”.



Commenti

"CARICA" BASCHIROTTO, racconta il suo sogno: "dalla Promozione alla A lottando sempre. Darò la vita in campo per il Lecce"
Torna al lavoro il Lecce, con il GUAIO BANDA: ce la farà a recuperare per la Cremonese? LA SITUAZIONE