Ospiti

BELLO E SOLIDO COME SEMPRE: ecco il Cittadella. La formazione, le scelte, la tattica

Granata pronti a confermarsi "bestia nera" del Lecce: ecco chi gioca





CITTADELLA - Giornata di rifinitura anche per il Cittadella che dal pomeriggio è in ritiro nel suo consueto “quartier generale” casalingo con nella testa il Lecce (si gioca domani alle 14 al “Tombolato”).

Per la formazione ci sono davvero pochi dubbi per il tecnico Gorini, che in estate ha raccolto il testimone dell'epopea di Venturato, facendo la scelta più saggia, ossia lasciando tutto o quasi inalterato, lasciando che la “favola” continui.

Davanti a Kastrati, uno dei migliori portieri della cadetteria, la collaudata difesa a quattro con Cassandro, Perticone, Adorni e Donnarumma. Mediana speculare a quella del Lecce, a tre, con D'Urso, Pavan e Branca. Poi Baldini dietro le punte Tounkara e Okwonkwo.

Praticamente la formazione tipo dei granata, che con il Lecce si annunciano senza defezioni.



Commenti

BARONI HA UN PIANO: "pronto un cambio di modulo dove gli interni di centrocampo saranno fondamentali"
LE SCELTE, I DUBBI: ecco il Lecce formato Cittadella. Ballottaggio triplo in mezzo, ipotesi Meccariello dietro