News

CIAO CAMILLO, SEI STATO IL PRESIDENTE DI TUTTI! Morto il "patron" della Longobarda, sconfitto dal coronavirus

Il virus non ha avuto pietà del celebre Presidente della Longobarda del film "L'Allenatore nel pallone"





GENOVA - Il coronavirus si è portato via il Presidente di tutti noi, il Commendator Borlotti, Camillo Migliori, attore milanese che aveva interpretato il celebre ruolo passato alla storia della commedia all'italiana del Presidente della sgangherata Longobarda nel film “L'allenatore nel pallone”.

L'attore si è spento a Genova, dove era ricoverato per i postumi del coronavirus, ma non ha resistito a questo “attacco” al suo corpo. E' morto a due giorni di distanza dall'amata moglie, anche lei uccisa dal virus.

Migliori aveva iniziato nella scuola di talenti di Strehler, aveva molto talento teatrale, ma il cinema lo portò sempre a ruoli stravaganti nelle commedie tipiche anni Ottanta, soprattutto con Banfi e Villaggio. Si era riscattato con Sordi e con Moretti, che l'ha fatto recitare in “Habemus Papam”, una delle ultime apparizioni importanti al cinema di Migliori.

Per tutti era il Commendator Borlotti, il Presidente di una piccola squadra senza una Lira e con uno sponsor altrettanto povero (il pastificio “Mosciarelli”…) che si trovava ad affrontare a sorpresa gli impegni economici della Serie A.



Commenti

ECCO LA ROMA! Senza "turn over", Mourinho vuole chiudere la "pratica" Lecce e SOGNARE LA COPPA ITALIA
LE ULTIMISSIME: Lecce, scelte obbligate? Ecco perchè