News

Qui Lecce-Parma: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Giallorossi travolgenti: Parma fatto letteralmente a pezzi in un tempo. Finisce 4-0: tutta la nostra diretta





LECCE - Davanti a quasi 20mila cuori giallorossi, per un pomeriggio da Serie A e sognando quelle platee, che Lecce e Parma sperano di riprendersi un giorno poi non tanto lontano…

Buon pomeriggio dallo stadio “Via del Mare”, è Lecce-Parma, è la 12° giornata di questa Serie B durissima. SoloLecce.it come sempre c'è.

Insieme seguiremo questi novanta minuti intensi in diretta, in tempo reale, minuto dopo minuto, con tutte le azioni e le emozioni di questa partita.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 14).

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku, Barreca; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. Allenatore Baroni.

Parma (3-4-1-2): Buffon; Osorio, Danilo, Cobbaut; Delprato, Juric, Sohm, Coulibaly; Vazquez; Tutino, Benedyczak. Allenatore Maresca.

Arbitro: Ghersini di Genova (Perrotti-Palermo, IV Ufficiale Pascarella, VAR Fourneau, AVAR Liberti).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' - FINALE AL “VIA DEL MARE”, LECCE-PARMA 0-0.

89' - Partita che finirà al novantesimo: non ci sono indicazioni sul recupero.

88' - Mischia furibonda in area Lecce, anche se il Parma non ci crede con tantissima convinzione. Dopo una serie di rimpalli l'ultimo è favorevole a Gabriel che blocca.

86' - Angolo Lecce che non ha sortito effetti.

85' - Ancora un angolo per il Lecce, nato da una splendida iniziativa di Meccariello che ha anche subito fallo vicino alla bandierina. Punizione Lecce battuta e respinta in angolo dalla difesa del Parma.

83' - Altro angolo non sfruttato dal Lecce.

82' - Lecce in avanti: calcio di punizione da destra, primo tentativo mancato, “lisciato” da Rodriguez Delgado, pallone dalle parti di Lucioni che conclude all'angolo alla destra di Buffon. Deviazione in traiettoria, sarà angolo.

80' - Ora ritmi decisamente contenuti: squadre che sanno già come terminerà questa sfida, anche se evitiamo di dirlo…

79' - Dentro Bonny nel Parma, fuori Tutino, abbastanza anonimo oggi in questa sua apparizione.

77' - Dentro Meccariello e Blin nel Lecce, fuori Dermaku e Hjulmand.

75' - Girata di Inglese su cross da destra: pallone alto.

73' - Vicino alla “manita” il Lecce: pallone delizioso per Olivieri solo davanti a Buffon. Si immola il portiere del Parma che respinge con il corpo, con il busto in uscita. Una classica parata alla Buffon.

72' - Angolo sprecato dal Lecce che nel frattempo ha concesso l'ovazione dell'uscita dal terreno di gioco a Coda. C'è Olivieri ora al centro dell'attacco: Rodriguez Delgado resta defilato sulla sinistra del tridente. Sull'angolo, dicevamo, colpo di testa di Gargiulo altissimo su assist di Di Mariano.

71' - Lecce in avanti: sarà angolo.

68' - Subito Rodriguez Delgado: inizia e conclude un'azione in duetto con Coda, pallone con il sinistro sul secondo palo, bella idea. Tiro lungo, che finisce sul fondo. Ammonito nel Parma Busi, colpevole di un fallo durante questa azione in cui l'arbitro ha giustamente accordato il vantaggio al Lecce, lasciandola terminare.

66' - Dentro Mihaila nel Parma, fuori Coulibaly.

64' - Doppio cambio Lecce: fuori Majer per Bjorkengren, fuori anche Strefezza, ammonito, dentro Rodriguez Delgado.

63' - Lungo possesso del pallone del Parma che arriva al tiro con Coulibaly: sinistro sul primo palo, fuori misura.

61' - Doppio cambio Parma: fuori Benedyczak e Delprato, dentro Inglese e Busi.

59' - Barreca, devastante! Fuga sulla sinistra, pallone delizioso per la spaccata di Coda sul primo palo. Pallone accanto al palo, comunque governato da Buffon.

58' - “Fuori le palle”, urlano i tifosi del Parma nel loro spicchio nei Distinti Sud Est: Tutino si guadagna l'area di rigore, entra in corsa e conclude un diagonale sul palo “lungo”, il secondo. Pallone sul fondo.

56' - Buffon salva ancora il Parma: Coda fa suo un cross da destra, si accentra e conclude verso il primo palo, ancora, dove l'ex portiere della Juventus riesce ad arrivare con una prodezza.

55' - Altro cross di Di Mariano, troppo alto per la testa di Coda che generosamente si arrampica, ma non ci arriva.

54' - Ammonito Strefezza per un fallo che interrompe una ripartenza del Parma.

53' - Pallone teso, bellissimo, di Di Mariano per la testa di Coda sul primo palo, Buffon risponde da campione, evitando la “manita” ai suoi.

52' - Tiro di Gargiulo sugli sviluppi dell'angolo, Juric smorza in traiettoria, nulla di fatto.

51' - Angolo Lecce.

50' - Vicinissimo al gol il Parma: dal calcio d'angolo Juric di testa sfiora l'angolo alla sinistra di Gabriel che impassibile osserva il pallone sfilare sul fondo. Non ci sarebbe potuto arrivare.

49' - Angolo Parma: colpo di testa in chiusura di Gendrey, ancora angolo.

48' - E' arrivato il dato degli spettatori paganti di questo pomeriggio incredibile del “Via del Mare”: sono 18765 a spingere il Lecce.

47' - Parma che ci prova con un tiro “murato” dal limite dell'area.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-PARMA 4-0.

45' - Ci sarà un solo minuto di recupero, segnalato in questo istante.

44' - GOL LECCE! Incredibile, clamoroso: Coda raccoglie una rimessa di Gabriel nella metà campo del Lecce e si lancia da solo contro il portiere Buffon. Dribbling secco sull'unico avversario che gli si para davanti, pallone spostato dal destro al sinistro e altro tiro chirurgico, all'angolo alla sinistra di Buffon che neppure si lancia. Lecce-Parma 4-0.

43' - Angolo Parma, senza esito: Lecce che si difende con ordine, spinto dal calore del pubblico che serve, eccome, ad ogni uscita difensiva serve eccome!

42' - Parma vicino a limitare i danni! Delprato riceve da Tutino e conclude, pallone deviato dal “muro” umano della difesa del Lecce e che finisce addirittura sul fondo in rimessa laterale.

40' - Lecce che potrebbe calare un poker incredibile in meno di un tempo: Di Mariano sulla sinistra, semina il panico, cross preciso per il colpo di testa di Coda, tra le braccia di Buffon.

37' - GOL LECCE! Fa tutto lui, fa tutto Strefezza, semina il panico, si defila, forse c'è anche un braccio da rigore di un difensore del Parma che andrebbe valutato ad azione finita, ma lui continua, salta ancora tutti e da posizione impossibile “spara” un tracciante all'incrocio dei pali di Buffon. Azione nata da un siluro di Coda respinto con i pugni da Buffon, pallone su cui si è avventato poi Strefezza creando l'azione personale. Lecce-Parma 3-0.

35' - Parma che ci riprova: Tutino cerca gloria, penetra in area, poi si perde.

32' - Reazione di rabbia del Parma: contropiede imbastito subito, dopo il raddoppio Lecce, Lucioni ferma Tutino con le cattive. E' giallo.

31' - GOL LECCE! Dal dischetto Coda è chirurgico: destro alla destra di Buffon che intuisce ma non ci arriva. Lecce-Parma 2-0.

30' - Ghersini ha deciso: è calcio di rigore.

29' - VAR in area di rigore del Parma, possibile rigore Lecce! Punizione-schema dei giallorossi, pallone dalla trequarti a sorpresa corto per Strefezza, indemoniato, che si infila sul lato corto dell'area e viene affossato da Delprato, fuori o dentro il terreno di gioco? Sarà angolo o calcio di rigore.

25' - Lecce che rimette ordine dopo qualche minuto di apprensione. Partita comunque con spunti tecnici di altissima categoria, se non di categoria superiore…

22' - Angolo Parma, ancora pericoloso: Vazquez raccoglie il solito pallone “vagante” da calcio d'angolo e conclude in porta. Non inquadra l'angolino alla destra di Gabriel per un soffio.

21' - Momento topico al “Via del Mare”: Parma vicinissimo al pari, destro in corsa da fuori area di Sohm che dopo una deviazione di una gamba giallorossa in traiettoria tocca la rete difesa da Gabriel, ma dall'esterno. Che “brivido”!

19' - Cross di Benedyczak smorzato da Gargiulo, pallone comodo per Gabriel che lo fa suo in presa.

16' - GOL LECCE! Coda di testa batte Buffon in area piccola, vincendo un duello “Mondiale”, con il nostro portiere Campione del Mondo. Cross da sinistra di Di Mariano, perfetto, di testa il capocannoniere uscente del campionato trova Buffon, poi il palo, poi il pallone si “spegne” in rete, facendo esplodere il “Via del Mare”. Lecce-Parma 1-0.

15' - Gendrey, cross nel mezzo col destro che trova pronta la difesa del Parma a rilanciare.

14' - Strefezza, indiavolato, semina il panico cercando di accentrarsi, alcuni elementi del Parma lo scansano per non fare fallo. Alla fine l'ala offensiva giallorossa non arriva al tiro.

12' - Punizione di Barreca che “gira”, ma sopra la traversa di Buffon. Grande occasione Lecce.

11' - Punizione Lecce: Ghersini aveva considerato falloso il contatto precedente su Strefezza che poi aveva tirato comunque sul fondo. Seconda opportunità Lecce: partirà Barreca con il sinistro.

10' - Strefezza, resiste a un contrasto, destro sul fondo. Altri applausi dal “Via del Mare”.

9' - Non trova grandi spazi il Lecce che trova invece moltissima occupazione dei singoli spazi da parte del Parma di Maresca, molto ben disposto.

8' - Gargiulo, soluzione alta: è il primo tiro dei giallorossi in direzione di Buffon.

7' - Angolo senza esito per i ducali.

6' - Lecce in difficoltà nella chiusura difensiva: sarà angolo Parma.

5' - Primo piccolo scossone: Gabriel in uscita deve mettere sul fondo un pallone profondo per il contropiede dei ducali.

3' - Inizio da pugili per le due squadre, che si scrutano senza grandi accelerazioni. Lecce e Parma ancora “bloccate” anche nelle iniziative.

2' - Davanti al pubblico delle grandi occasioni la Curva Nord torna al “comando” del tifo giallorosso e si presenta al resto del contesto con uno striscione esplicativo della posizione assunta dagli ultras: “al tuo fianco anche se saranno guai, consapevoli delle nostre azioni, non ci cambierete mai”.

1' - Baroni sorprende tutti e scopre il termine “pretattica”: rispetto alle sue stesse indicazioni in conferenza stampa “lancia” subito Dermaku e Gargiulo, dati in ripresa ma non al 100% della forma fisica dallo stesso tecnico alla vigilia. Si accomodano in panchina un po' a sorpresa Meccariello e Bjorkengren. Per il resto in campo i “titolarissimi”. Parma con Inglese inizialmente in panchina: Maresca gli preferisce Benedyczak.



Commenti

MARESCA CREDE DI ALLENARE IL BRASILE: "stadio pieno perchè siamo il Parma, siamo abituati alla pressione"
ORGASMO GIALLOROSSO! Un Lecce clamoroso FA A PEZZI il Parma. E' ZONA A IN CLASSIFICA. La cronaca