News

FALCONE FA LA STORIA E FINISCE SULLA "BILD": è il primo portiere italiano a conquistare un rigore in A

La favola del portiere del Lecce continua: arrivano attestati di popolarità anche dalla Germania





BERLINO - E' finito sulla prima pagina sportiva del primo giornale di Germania, l'autorevole “Bild”.

Parliamo di Wladimiro Falcone, che in Lecce-Bologna si è conquistato il primo calcio di rigore fischiato per un fallo su un portiere nella storia ultracentenaria del campionato di Serie A.

E ci piace pensare che senza il fallo di Calafiori Falcone avrebbe potuto aggiungere il suo nome a un club ristrettissimo, quello dei portieri in gol in A, appena 5 in tanti anni.

Lucido Sentimenti IV ha aperto la strada su rigore in un Modena-Napoli del 1942: dall'altra parte aveva di fronte suo fratello Arnaldo, portiere del Napoli. Sentimenti IV è stato a lungo il capocannoniere dei portieri italiani nella storia della A: è andato a segno 5 volte, con le maglie di Modena, Juventus e Lazio, venendo superato solo a fine anni Settanta dal portiere del Como Antonio Rigamonti, capocannoniere dei portieri in A con 6 reti complessive.

Poi un altro stop ai portieri goleador sino agli anni Novanta, quando Michelangelo Rampulla di testa pareggia un Atalanta-Cremonese nel recupero.

Lo stesso fa Massimo Taibi nel nuovo millennio, in un Reggina-Udinese che fa esplodere il “Granillo”.

L'ultimo portiere a essere riuscito in questo impresa è Alberto Brignoli in un Benevento-Milan pareggiato all'ultimo minuto in tuffo.

A questa lista manca Francesco Toldo che aveva fatto gol in un Inter-Juventus storico del 2002: il pallone stava finendo in porta dopo aver battuto Buffon, la la Lega Calcio assegnò il gol a Vieri che in traiettoria toccò il pallone per ultimo togliendo la rete a Toldo.



Commenti

Un altro premio per CORVINO: Foggia riconosce le qualità del DS giallorosso
LE FOTO. CROLLA IL CONTROSOFFITTO: panico e tragedia sfiorata al centro commerciale