Cronaca

Vita complicata per i pedoni: ANCORA UN'ANZIANA TRAVOLTA, soccorsa dopo 50 minuti. Piazza Ariosto nel caos

Ora di pranzo da incubo nel cuore della città, dove il traffico è saltato dopo l'ennesimo investimento





LECCE - Ennesimo drammatico episodio di cronaca con protagonista un pedone, lungo i trafficati viali della città capoluogo.

Questa volta il teatro è Piazza Ludovico Ariosto, zona brulicante di auto e di pedoni, quotidiano centro economico della città, ultimo avamposto prima di entrare nel borgo antico.

E' lì che una anziana, a piedi, è stata travolta e sbalzata via sull'asfalto da un auto in transito.

La donna ha avuto una piccola fortuna nella sfortuna, è stata immediatamente soccorsa e immobilizzata dal suo angelo custode, un altro passante, un medico che si trovava del tutto casualmente nella stessa piazza per fare compere.

L'intervento del professionista è stato provvidenziale, poiché i soccorsi, anche a causa dell'enorme mole di lavoro che vede impegnato in questi giorni l'instancabile personale medico e paramedico salentino, sono arrivati sul posto solo 50 minuti dopo l'episodio di cronaca.

Nel frattempo l'anziana è rimasta sotto la pioggia con il suo “angelo” accanto, la Polizia Municipale e il suo investitore, che pure si è prodigato nel tranquillizzarla.

Agli agenti della Municipale, poi, è toccato l'ingrato compito di normalizzare il traffico letteralmente impazzito.



Commenti

MERCATO. Le prossime avversarie del Lecce si rinforzano. VICENZA e PORDENONE, altri acquisti
LECCE, PUOI CALARE IL TRIS! TUIA, CODA, DI MARIANO: tutti recuperati. Operazione Vicenza al via