News

DERMAKU "SPINGE" IL LECCE: "corsa, sacrificio e grande pubblico sugli spalti. Siamo pronti"

Le parole del difensore centrale giallorosso, oggi in Sala Stampa a confronto con i giornalisti

04.11.2021 19:10




LECCE - Il tecnico del Lecce Baroni potrà contare anche su Kastriot Dermaku per il prosieguo del campionato.

Superati tutti i problemi fisici il centrale italo-albanese si è messo alle spalle anche l'influenza che l'ha frenato alla vigilia di Lecce-Cosenza. Oggi ha parlato in Sala Stampa.

Ecco la sua intervista in sintesi, sotto nella versione video completa.

Concorrenza - “Nel corso della settimana l'allenatore ci tiene tutti sulla corda, non si capisce sino alla fine chi gioca titolare. C'è molta concorrenza in gruppo, sana, tutti vogliono giocare, è un aspetto molto importante se vogliamo restare al vertice”.

Parma - “Sarà durissima. A Parma ho vissuto un'esperienza che mi ha lasciato tanti ricordi, ci sono stato poco più di un anno ma so benissimo che squadra troveremo di fronte, anche se molti miei ex compagni come me hanno preso strade diverse”.

Equilibrio - “La B è molto intensa e competitiva, ci sono tante squadre che potenzialmente quest'anno potrebbero ambire ai primi tre posti della classifica. Credo che per molti mesi ci sarà una classifica corta come quella attuale".

Compatti - “Bisogna correre, sacrificarsi sempre e questa squadra è pronta a farlo. Questo sicuramente facilita il nostro compito in difesa: la squadra nel complesso corre molto e difende in maniera compatta. E i numeri difensivi sono infatti molto diversi dallo scorso anno”.

Tifosi - “So che la prevendita sta andando molto bene, domenica ci saranno tantissimi tifosi. Questo è certamente un aspetto importante per noi”.



Commenti

PREVENDITA "BOOM": ecco il nuovo dato alle 18.30. Esaurito un altro settore
-2 A LECCE-PARMA: minuto per minuto le condizioni dei giallorossi