News

BARONI, E' UN "AVVERTIMENTO" AL LECCE: "non possiamo sbagliare partita, è vietato"

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia della trasferta di Monza

26.02.2022 14:56




LECCE - Grande rispetto per il Monza, ma il Lecce ha tutte le carte in regola per giocarsela nella sfida diretta che andrà in scena domani al “Brianteo”.

Ne è convinto Marco Baroni, il tecnico del Lecce che come sempre ha parlato alla vigilia di questo impegno di campionato del Lecce.

Ecco le sue parole, qui in sintesi, sotto nella versione video integrale.

Bel test - “A Monza incontreremo una squadra pazzesca, che ha speso cifre importanti per costruire una rosa che non sta a me scoprire. Ci sarà in campo tra noi e loro molta tecnica, sarà un bel test per vedere a che punto siamo”.

Approccio - “Noi basiamo il nostro gioco sul lavoro, e lavorare con impegni molto ravvicinati è complicato. Questa fase del campionato è all'insegna solo del recupero delle energie, in più non abbiamo giocatori molto esperti ma anzi giovanissimi che non sono abituati a questo tipo di situazioni. Tutto questo ha secondo me inciso sull'approccio in qualche partita, ma ora non deve più accadere, sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Non ci possiamo più permettere di iniziare le partite in salita, sta a me ovviamente cercare e trovare le soluzioni”.

Attaccanti - “Asencio si sta avvicinando alla condizione ottimale, procederemo gradualmente. Anche perchè il ragazzo è motivato, ha lanciato una sfida a sé stesso e chi ha da spendere per me è sempre benvenuto. Per Rodriguez Delgado si sta lavorando molto per farlo giocare da esterno, per me non è la classica prima punta, è più utile che possa mettere le sue caratteristiche al servizio di tutti”.

Sconfitta come dolore - “Quando non vinci devi provare dolore fisico, capire quanto si soffre senza vincere, solo così eviti che la sconfitta si ripeta. Abbiamo una partita importante da affrontare con voglia, con consapevolezza, lo faremo: l'avversario importante sarà uno stimolo”.

Vietato sbagliare - “Il Monza non sbaglierà partita, tocca a noi. Faranno una grande gara sicuramente, ce l'hanno nelle corde e giocano in casa. Ma ci siamo anche noi, che andremo lì per fare una grande partita e con dietro un grande seguito di tifosi”.



Commenti

DA NON PERDERE per la volata finale: PARLA LO STAFF SANITARIO, la situazione infortuni caso per caso
GLI ANTICIPI: la Sala VAR manda in orbita la Cremonese, è mini-fuga. Benevento ok, Brescia no. LA CLASSIFICA AGGIORNATA