Ospiti

Alla Salernitana non va giù. Il PRESIDENTE IERVOLINO TUONA: "a Lecce rigore dubbio e calcio spettacolo da parte nostra. Con Dia ci parlo io"

Le parole del Presidente dei granata dopo la sconfitta maturata nel Salento

SALERNO - Oramai a distanza di due giorni da questo Lecce-Salernitana 2-0 che ci siamo messi alle spalle il Presidente della Salernitana Danilo Iervolino non ha ancora digerito il ko maturato nel Salento e si è lasciato andare a un lungo sfogo intervistato dai colleghi di “Radio Bussola”. Ecco le sue parole.

Ko immeritato - “Quella di Lecce è la classica partita che ti capita ogni tanto, a loro va dentro all'inizio subito e noi sprechiamo. Il rigore dubbio ha spento il finale e ha causato un risultato rotondo che è ingeneroso nei nostri confronti. Il bicchiere resta mezzo pieno: stiamo giocando un calcio spettacolare, arriverà il momento di raccogliere i frutti. Ora preferirei giocare meno bene e raccogliere qualche punto”.

“Caso” Dia - “Mi impegnerò personalmente per risolvere la vicenda, parlerò con il ragazzo. Che volesse andare in Premier League fa parte del gioco, è un giovane e non gli si può soffocare l'ambizione. Noi però abbiamo messo su di lui soldi importanti, per cui deve rispettare dei comportamenti. La multa che riceverà sarà in questa direzione”.

Commenti

PER CASSANO il Lecce è SUPER: "promossi tutti! Corvino uno che sa dove mettere le mani"
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE