SENZA PAURA. Ecco l'Ascoli "ammazza-grandi". Dall'arrivo di Sottil molte vittime nell'alta classifica

Venerdì 5 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | Ospiti

ASCOLI PICENO - Sottil ci riprova, ad allungare la lista delle “vittime" illustri di questo campionato. Da quando è arrivato sulla panchina dell'Ascoli i bianconeri hanno fermato Empoli e Chievo Verona, costrette al pareggio, battuto la SPAL e messo paura al Cittadella, che solo nei dieci minuti finali ha superato i bianconeri.

Bianconeri che hanno profondamente rifatto il look sul mercato di gennaio.

Davanti a Leali la difesa a quattro irrinunciabile dell'ex tecnico del Catania, con Pucino, Brosco, Quaranta e Kragl da destra a sinistra. Eramo, Danzi e Saric andranno nel mezzo, con Sabiri avanzato alle spalle della coppia d'attacco composta da Dionisi e Bajic.