News

L'INTERVISTA. DI MARIANO "CHIAMA" I LECCESI: "con il Monza decisivi, vogliamo lo stadio pieno"

Le parole dell'uomo simbolo di questa fase di risultati positivi dei giallorossi, ospite nel serale di Sky Sport





LECCE - Parla lui, il protagonista assoluto di questo scorcio di campionato.

Francesco Di Mariano, ospite speciale di Sky Sport, ha parlato a tutto tondo di questo suo avvio di stagione leccese. Ecco le sue parole.

Con l'Alessandria la “chiave” - “La vittoria con i piemontesi ci ha aiutato a sbloccarci. Non c'ero in Cremonese-Lecce, non ero ancora arrivato, non so cosa fosse accaduto, ma dopo Lecce-Alessandria posso dire che c'è stato qualcosa in più dentro di noi. Vincere in quel modo non era affatto scontato, ci voleva carattere, sacrificio. Con un risultato negativo potevamo piombare in una crisi preoccupante”.

Record di gol da inseguire - “Punto agli 8 di tre anni fa con il Venezia in un campionato dove mi fermai a marzo per infortunio. A Lecce ci sono le condizioni per cercare la doppia cifra”.

Coda - “Per noi esterni avere lui come riferimento è un vantaggio. E' un giocatore che lavora per tutti, gioca spalle alla porta, è molto abile negli assist. E' un attaccante di categoria superiore. Spero faccia più gol di me perchè sarebbe importante per gli obiettivi di squadra avere attaccanti con tante reti”.

Monza - “Abbiamo iniziato il lavoro, sarà una gara molto tosta. Siamo all'inizio ma i punti pesano sempre e quelli fatti in questi scontri diretti sono fondamentali. Poi avremo il nostro pubblico, speriamo ci seguano in tanti: vogliamo tornare ad emozionare la gente, questa è una piazza che riempie lo stadio, venerdì li aspettiamo in moltissimi”.



Commenti

STADI APERTI AL 75%, C'E' IL SI'! Cambiano le cifre del "Via del Mare": ecco la nuova capienza
Qui MONZA: guai per Stroppa, 3 BIG SONO IN DIFFERENZIATO