News

IL TEMA STATISTICO: toglietegli tutto, non gli "INTOCCABILI". Sono 5 i FEDELISSIMI DI BARONI

Ecco lo "scheletro" tattico del Lecce sin qui: i calciatori su cui il tecnico fa costante affidamento





LECCE - Toglietegli tutto, non i suoi fedelissimi.

Anche se in questa prima parte del campionato ha dato spazio un po' a tutta la rosa, Baroni non può prescindere da cinque elementi che hanno giocato praticamente sempre, salvo infortuni che ne hanno impedito la disponibilità.

Sono loro l'ossatura del Lecce.

L'emblema degli “intoccabili” è capitan Lucioni, che sino ad ora ha giocato tutte e 17 le gare di questo campionato.

Non solo: il difensore è stato sempre presente ad eccezione dei 15 minuti finali di Brescia-Lecce, quando ha chiesto il cambio per infortunio.

Sempre presente anche Di Mariano che ha saltato la prima giornata (la disfatta di Cremona) solo perchè ancora non in giallorosso ma a Venezia, prima della cessione a fine agosto.

16 presenze anche per Strefezza che ha saltato Lecce-Alessandria per un contrattempo fisico dell'ultimissima ora.

Hanno giocato 15 gare Gabriel e Coda, anche loro fuori solo per infortunio. Il portiere era ko contro Brescia e Cosenza, Coda con Reggina e Pisa.

Da notare una curiosità: in termini di presenze piccolo record per Olivieri che nonostante tanta panchina si ritrova tra i più impiegati, con 16 gettoni di presenza, più di Gendrey, Majer e Gargiulo che sono decisamente più stabili nei titolari dell'ex Juventus ma hanno giocato sin qui 14 volte.



Commenti

SI APRE (anche ufficialmente) il mercato: E' QUESTO il Lecce che verrà?
GRAZIE DI TUTTO, "SOLDATO" BIAGIO! Si sblocca la situazione, MECCARIELLO E' DELLA SPAL