Cronaca

DRAMMA SENZA FINE. "Mamma, voglio conoscere papà che mi ha abbandonata da piccola". LUI LA VIOLENTA: a processo

Sarà il processo a stabilire la verità giudiziaria sul dramma vissuto da una giovane 15enne del Nord Salento





LECCE - Un dramma nel dramma.

A 15 anni si sentiva così matura e pronta psicologicamente da voler conoscere il padre biologico che l'aveva abbandonata dopo la nascita, lasciandola crescere dalla mamma.

Mamma che accontenta la giovane figlia che però dal primo incontro in poi avrebbe maledetto quel giorno, venendo violentata più volte dal padre naturale.

Per questo un uomo originario di un comune nelle estreme vicinanze di Lecce, nell'hinterland a Nord del capoluogo, è finito sotto processo e dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata dalla minore età della vittima. A disporre il processo il GIP Laura Liguori che ha mandato l'uomo davanti ai giudici di primo grado dopo la prima fase delle indagini.

Per la ragazza il desiderio maturo di rivedere il padre si sarebbe trasformato presto in un inferno di carezze proibite e poi veri e propri rapporti sessuali, anche violenti. Sino alla coraggiosa denuncia.



Commenti

Boss mafioso siciliano in "trasferta" nel Salento UBRIACA e VIOLENTA una MINORENNE: 8 anni di carcere
AGLIETTI SI GIOCA IL FUTURO: "il risultato la medicina migliore. A Lecce per farlo"