News

ROMATICISMO LUCIONI, CUORE DI CAPITANO: "la A è una ossessione. Sono vecchio, è l'ultima..."

Le parole del capitano scuotono il tifo giallorosso: un buon messaggio per correre allo stadio ad aiutare il Lecce





LECCE - Parole che danno una carica, magari una carica in più a correre ad acquistare il biglietto per questo Lecce-SPAL di domani alle 14 al “Via del Mare”.

Parla Fabio Lucioni e ci mette qualcosa di suo, dal profondo del suo cuore, alla vigilia di un impegno così importante sul cammino dei giallorossi. Ecco le sue parole.

Miglior difesa - “Finalmente! Ho cercato con i compagni di reparto di dare il massimo in questi mesi, ma non è merito tutto nostro, così come non era demerito tutto nostro prima. I primi difensori del 4-3-1-2 di Liverani, Corini, del 4-3-3 di Baroni sono sempre gli attaccanti. La difesa è un sistema, non due persone”.

Affiatamento - “Sento che si sta creando qualcosa di straordinario tra noi. In questo nuovo gruppo abbiamo tolto tutti la parola ‘io’ al primo posto di ogni discorso per mettere il ‘noi’, il gruppo. E' davvero la bellezza del lavoro che è stato fatto”.

Serie A - “Che devo dire? Dico la verità, è l'ossessione che sogno giorno e notte. La voglio riconquistare per come è andata l'ultima volta, potevamo salvarci, e perchè potrebbe essere l'ultimo campionato vinto da calciatore. E' un traguardo che sogno”.



Commenti

Qui SPAL. VENTURATO non si abbatte: "assenze? Pazienza, andiamo a Lecce a FARE QUALCOSA DI SPECIALE"
BARONI, LA SUA VIGILIA: "sarà bello scegliere tra la rosa al completo. MANCOSU? Lo saluteremo, poi saremo avversari"