News

LA SODDISFAZIONE DI BARONI: "ho fatto i complimenti ai ragazzi, buona prestazione"

Il tecnico giallorosso commenta così lo scivolone interno con il Cittadella: l'intervista

24.02.2022 16:17




LECCE - Con il Cittadella nonostante lo scivolone interno Marco Baroni ha visto un bel Lecce, punito solo dagli episodi.

Ecco le sue parole a commento di questo 1-2 casalingo che ha fatto cadere anche l'imbattibilità stagionale del “Via del Mare”.

Buona prova - “A fine partita mi sono complimentato con i ragazzi, la prestazione mi è piaciuta. Non siamo stati fortunati, siamo passati in svantaggio dopo 30 secondi e poi abbiamo subito colpito una traversa. Gli episodi sono stati tutti contrari, ma la squadra ha avuto il merito di crederci sino alla fine. Il gol di Coda è arrivato un po' tardi, fosse successo prima magari sarebbe finita diversamente. E nonostante tutto Kastrati ha salvato il risultato nel recupero. Sono giornate in cui non ti gira bene, ma i ragazzi sono vivi”.

Proteste finale - “A fine gara gli ho detto che il recupero mi sembrava poco, visto che su una situazione di rimessa laterale un loro calciatore è rimasto per terra un minuto. Sabato nella partita della Cremonese per lo stesso gioco ostruzionistico degli avversari sono stati concessi dieci minuti di recupero”.

Analisi complessiva - “Loro mettono pressione, aggrediscono, spezzettano il gioco. Questo ci ha portato molto per vie centrali, per questo ho inserito anche degli esterni ulteriori, per dare ampiezza alla manovra, con Ragusa e Rodriguez Delgado”.

Sconfitta amara - “Sì ma non giochiamo da soli in questo campionato, il Cittadella in trasferta ha rotto le scatole ovunque, mi pare che non perda da ottobre se non vado errato. In questo risultato ci sono i meriti degli avversari: per esempio sul pallone perso da Tuia bravi loro a crederci su un pallone dato troppo lentamente al nostro difensore. Ma il nostro volume di gioco è stato buono, non sono deluso, ma ovviamente dispiace perchè tutti cercavamo un risultato importante da regalare ai tifosi. Ma partite così con meno sfortuna non le perdi”.



Commenti

Su SoloLecce.it. LE PAGELLE POCO SERIE. Non prendetele sul serio
LUCIONI "RESETTA" IL LECCE: "ripartiamo senza drammi, imparando dagli errori"