Piange il MILAN (che non fa un tiro), ride la JUVENTUS. E' il primo verdetto del ritorno al calcio giocato

Venerdì 12 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | News

TORINO - Juventus a Roma per la Finale di Coppa Italia TIM. E' il primo verdetto del calcio che è tornato a celebrare i suoi riti dopo l'emergenza coronavirus. Allo "Juventus Stadium" finisce 0-0 la SemiFinale di ritorno della competizione tricolore, decisivo dunque l'1-1 in casa del Milan maturato all'andata che premia la Juventus per il gol realizzato in trasferta.

I bianconeri, nonostante un calcio di rigore sbagliato da Ronaldo (palo al 16', fallo di mano solare in area di Conti, certificato dal VAR) hanno controllato bene il Milan di Pioli, in dieci per oltre settanta minuti di gioco (espulsione diretta per Rebic, autore di un fallo "criminale" su Danilo, preso con una scarpata in faccia).

Rigore a parte la Juventus ha tenuto il pallino del gioco, dominando largamente senza mai arrivare al gol. Per il Milan occasioni sulle dita di una mano, con Calhanoglu e Kjaer, pericolosi con due tentativi a lato di poco.