TRAGEDIA E MISTERO: trovato morto a 33 anni dal coinquilino. C'è una indagine

Lunedì 7 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Tragico rinvenimento di un corpo senza vita di un giovanissimo, in mattinata in un appartamento a Lecce.

Un altro giovane, rientrando a casa, ha trovato in una pozza di sangue e senza vita il suo coinquilino, un 33enne leccese. Inutili i soccorsi, il 118 ha potuto constatare solo come la vittima fosse già morta da tempo.

Sul posto gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Lecce, ma anche quelli della Polizia Scientifica che ora dovranno risalire alle cause della morte, che secondo una primissima analisi potrebbero essere del tutto naturali anche se comunque misteriose, vista la giovane età della vittima.

La salma è stata trasportata al "Vito Fazzi" di Lecce dove è a disposizione della autorità giudiziaria che sta indagando sul caso.