Cronaca

Si MASTURBA davanti a una RAGAZZA DISABILE sull'autobus: nei guai un cittadino ROM

L'emergenza molestie sessuali resta alta in città: ecco l'ultimo episodio





LECCE - Un cittadino rom si masturba sul bus davanti a una ragazza disabile, ma intervengono l'autista e il padre della giovane, una volta arrivati a destinazione, e per il ragazzo iniziano i guai, ora la sua posizione è al vaglio degli uomini della Questura di Lecce.

E' la brutta avventura capitata a una 22enne di Soleto che per tutto un viaggio in autobus in direzione Lecce avrebbe avuto gli occhi addosso di questo viaggiatore straniero che minuto dopo minuto si sarebbe fatto per così dire più “intraprendente”, sino a toccarsi e masturbarsi davanti a lei a qualche seduta del pullman di distanza, nel chiaro intento di farsi vedere e chissà nel suo cervello malato magari di sperare in una reazione compiacente della ragazza.

Ragazza che invece ha chiamato prima l'autista e poi i genitori, venendo spostata di posto per il resto della tratta, proprio accanto al conducente. All'arrivo nel piazzale del Foro Boario a Lecce, poi, l'intervento dei genitori e degli agenti della Polizia che erano stati allertati per “prelevare” e riconoscere il molestatore.



Commenti

ULTIM'ORA. LA FOTO: MICCOLI si è costituito in carcere
ANCHE A FERRARA TRASFERTA LIBERA: le info, le tre fasce di prezzo. Da domani la vendita