News

GIOCHI ALLO SFASCIO: Fitto-Abodi fanno "muro", vicinissima a saltare l'organizzazione dell'edizione salentina

Non c'è accordo politico né con il Comitato Organizzatore: altro tempo perso

ROMA - L'edizione salentina dei Giochi del Mediterraneo del 2025 è appesa a un filo.

Le riunioni previste tra ieri e oggi non hanno sortito un effetto chiarificatore definitivo, ma hanno continuato a risolversi in una fumata grigia tendente al nero.

Nonostante la presenza di tutti gli attori della vicenda i ministri del Governo Meloni Fitto (Politiche per il Sud) e Abodi (Sport), i presidenti di CONI (Malagò) e Comitato Internazionale dei Giochi (Tizzano), la struttura commissariale dei Giochi (Ferrarese) e il Sindaco di Taranto (Melucci) la linea della politica, quella dei tecnici e quella delle istituzioni locali è rimasta distante tra loro.

L'intenzione del Governo Meloni attraverso i ministri Fitto e Abodi è quella di azzerare il Comitato Organizzatore in carica nominandone uno nuovo di zecca nonostante i tempi strettissimi di organizzazione dei Giochi. La Regione Puglia, che finanzia la manifestazione con cospicui interventi, non è dello stesso avviso e preferisce una integrazione delle nomine mancanti all'attuale assetto, senza cambiarlo integralmente.

Commenti

IL PROSSIMO "ASSALTO" DI CORONA: la lista dei calciatori gay. "Inizio dall'Inter"
TUTTO IL RIEPILOGO INTERNAZIONALE! Krstovic, l'Europeo si allontana

Ultime News