TRAGEDIA SENZA FINE: due fratelli morti, uno dopo l'altro. Il Sindaco: "ritardi nei vaccini, si sarebbero potuti salvare"

Martedì 20 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

MONTESANO SALENTINO - Il coronavirus ha distrutto una famiglia, stretta attorno alla sua immane tragedia.

In cinque giorni due fratelli morti, uno dopo l'altro, due uomini di 67 e 61 anni, Donato e Antonio Ferraro, di Montesano Salentino.

La famiglia non li ha neppure potuti salutare nel loro ultimo viaggio: la madre disperata ultranovantenne e un terzo fratello lottano anche loro con il coronavirus.

Sbatte i pugni sul tavolo il Sindaco del piccolo paese del Sud Salento, Giuseppe Maglie: “la morte di Donato e Antonio fa male a tutti, se i vaccini fossero andati ai più fragili sin dall'inizio sarebbero qui con noi. Invece non hanno fatto in tempo a curarsi da questo male. E' una ingiustizia profonda, un dolore enorme per tutta la comunità”.