Qui Milan. 3 GETTANO LA SPUGNA. Kessié "punta" il Lecce: "iniziare a vincere da lì"

Venerdì 19 Giugno 2020 | Marco Errico | Ospiti

CERNAGO - Proseguono a Milanello gli allenamenti del Milan in vista della trasferta di Lecce in programma lunedì alle 19.30 al "Via del Mare".

Al Centro Tecnico di Cernago dopo Maldini e Massara al mattino si è visto anche Gazidis, in rappresentanza della società, a testimonianza del momento importante che sta vivendo il club rossonero in vista della ripartenza del campionato, con una durissima e complicatissima rincorsa Champions come obiettivo primario.

Dopo la fase di attivazione muscolare il gruppo si è diviso in due gruppi che hanno lavorato sulla fase atletica e su quella tecnica.

Sul campo centrale di Milanello si è svolto un lavoro aerobico, sul campo rialzato alle spalle degli spogliatoi spazio al possesso palla e una serie di due contro due finalizzati al tiro in porta.

Hanno lavorato a parte Ibrahimovic, Musacchio e Duarte, tutti fuori uso per Lecce. Brutta tegola dopo Ibrahimovic e Duarte anche per il difensore argentino, che dovrà sottoporsi ad un intervento in artroscopia alla caviglia sinistra e volerà in Spagna sotto ai ferri del professor Cugat a Barcellona.

Domani altro allenamento al mattino per i rossoneri.

Ai giornalisti ha parlato Franck Kessié che ha centrato gli obiettivi di questo Lecce-Milan. Ecco le sue parole.

Vigilia di Lecce-Milan, parla Kessié - "Il lungo stop è stato un momento difficile e complicato, al primo allenamento in gruppo ero stanchissimo, come tutti, e tutti ora stiamo salendo di tono muscolare. Dobbiamo lottare, giocare ogni partita come una finale, rincorrendo un obiettivo europeo che non può mancare a questa società. Dobbiamo fare punti, partendo da Lecce".