Cronaca

ULTIM'ORA. "MOVIDA" ALLO SBANDO: arrestati due turisti toscani. Stuprata una 20enne belga

I fatti a Gallipoli, teatro della "movida" più sfrenata e senza limiti dell'estate salentina





GALLIPOLI - Due turisti toscani di 27 e 20 anni sono stati arrestati a Gallipoli, con l'accusa di aver stuprato una 20enne belga in vacanza nel Salento.

I Carabinieri di Gallipoli hanno messo le manette ai polsi dei due dopo aver raccolto il drammatico sfogo della giovane che si è presentata in Pronto Soccorso ferita e scossa dopo i rapporti sessuali a cui i due l'avrebbero costretta.

Immediatamente i militari si sono messi sulle tracce di questi ragazzi che avevano adescato la giovane in uno dei locali della “movida” estiva, arrestati in conseguenza dei gravi indizi di colpevolezza che sono stati attribuiti loro dai militari.

Secondo quanto ricostruito dalla vittima i due avrebbero violentato la ragazza raggiungendola nel bagno del locale, dove sarebbe stata immobilizzata e stuprata a turno dai due giovani turisti.

La vicenda, delicatissima, è passata subito nelle mani della Procura di Lecce che procede per violenza sessuale.



Commenti

HJULMAND SEGRETO, DA NON PERDERE: la solitudine, la crescita difficile, la voglia di lasciare il calcio per la depressione. POI... IL LECCE!
ABBONAMENTI: tutti in piedi, un applauso a una grande tifoseria. ECCO IL DATO AGGIORNATO