Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Ai piedi della Est nasce il settore DISABILI. Il Lecce continua i suoi lavori privati senza un Euro pubblico

Lunedì 5 Agosto 2019 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Non l'ha imposto o chiesto la Lega di Serie A, non era una condizione alla iscrizione al campionato. È stato, invece, un gesto di civiltà e sensibilità, che porta Lecce e il suo stadio comunale nel futuro della integrazione. Quella dei fatti, non a parole. E con i soldi propri di una società privata, senza aiuti pubblici.

Eccolo, nella foto sopra, il settore ai piedi della Tribuna Est destinato ai disabili, coperto, con una tettoia protettiva, con gli spazi assegnati ai disabili e ai loro accompagnatori.

Il "Via del Mare" si sta rifacendo il look, come sapete dalle nostre cronache quotidiane, così come il Lecce che sul mercato sta rifacendo il trucco per presentarsi al ballo della Serie A. Ma questo, questo in foto, è davvero un grande acquisto.