Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BASKET: NAUFRAGIO leccese, dalla B alla D solo sconfitte. Il prossimo turno

Venerdì 17 Novembre 2017 | Marco Errico | AltroLecce

LECCE - E siamo oggi al nostro consueto giro di orizzonti nella palla a spicchi, sulla settimana che è stata e che verrà in casa delle leccesi del basket.

Serie B - Sconfitta casalinga per Nardò, che a Monteroni di Lecce perde di 9 punti con Campli (65-74), lasciando la zona medio-alta della classifica dopo due sconfitte di fila. Ora le ultime due della classe sono a soli 4 punti. Il riscatto è atteso proprio in un importante scontro salvezza, nel prossimo turno in casa del Cerignola.

Serie C - Sconfitta esterna per la Lupa Lecce, che cade a Ceglie Messapica, battuta 87-76. Una prestazione negativa per i giallorossi che perdono l'opportunità di agganciare il treno delle prime. L'adattamento a questo nuovo e straordinariamente competitivo campionato va avanti ancora a fasi alterne, ma ci può stare per una neopromossa. Non ci sta invece il crollo di Monteroni a Manfredonia, che in virtù di questa vittoria sorpassa proprio i gialloblù salentini al penultimo posto in classifica (finale "drammatico", 87-60). Nel prossimo turno la Lupa Lecce ospiterà proprio Manfredonia domenica alle 18.30 al "PalaVentura", mentre Monteroni riceverà la visita del fanalino di coda Santeramo in Colle (a Monteroni domenica si gioca alle 18). Due gare assolutamente da non fallire.

Serie D - Sconfitta pesante ma da mettere in preventivo per la New Basket Lecce, che pure sta disputando un signor campionato, ma che nulla ha potuto davanti alla "regina" incontrastata della categoria, destinata certamente al "salto". Santa Rita Taranto regola i leccesi 102-88. Prossimo turno con un'altra trasferta, sul campo della Invicta Brindisi, quintetto appaiato proprio agli arancioni del capoluogo. Sconfitta a Mesagne 65-43 anche per Calimera, che resta al penultimo posto con una sola vittoria in sei turni di campionato ed ora aspetta in casa Santa Rita Taranto, non proprio un avversario comodissimo per riscattarsi.