Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Da non perdere. BORSINO INFERMERIA, percentuali di rientro. Tutte le situazioni in tempo reale

Mercoledì 26 Febbraio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Majer, Calderoni, Tachtsidis e Meccariello: in ordine di tempo sono rientrati dai rispettivi infortuni quattro elementi importanti della rosa del Lecce.

Domenica sarà la volta di Saponara, pronto a tornare a disposizione, con l'infermeria giallorossa che resterà "vritualmente" solo un affare per tre. Ecco chi sono e che tempi di recupero si profila per ognuno di loro.

Babacar - L'attaccante senegalese è clinicamente guarito da un problema importante al bicipite femorale sinistro accusato dopo la trasferta di Verona, in cui si era toccato ripetutamente la coscia prima di gettare la spugna e uscire a venti minuti dalla fine. Non ha ritmo partita, deve affrontare un periodo di allenamenti in differenziato per il necessario ricondizionamento atletico. Al 50% è pronto per un posto in panchina con l'Atalanta.

Falco - Il fantasista di Pulsano continua a seguire una tabella di lavoro personalizzata per recuperare dall'infortunio rimediato in avvio di partita con la SPAL (distrazione al retto femorale sinistro). Ne avrà per altre due settimane, impossibile il suo recupero nè con il Milan al "Via del Mare" nè allo "Juventus Stadium" con i Campioni d'Italia. Sarà pronto e si spera tirato a lucido per la volata finale, dopo questa appendice tremenda di sfide impossibili o quasi messe in fila nel calendario del Lecce.

Farias - L'attaccante brasiliano ha concordato con la società un rientro per il 3 marzo dal Brasile, allungando i tempi di recupero che qualche tempo addietro erano stati fissati alla settimana scorsa. Non vede il terreno di gioco dal 6 gennaio scorso, Lecce-Udinese, quando si è riaffacciato un grosso problema muscolare che sembra condizionarne pesantemente lo stato di forma. Al rientro dovrà passare anche sotto le cure dello staff sanitario del Lecce che, come impone la logica, dovrà prima valutare gli effettivi miglioramenti grazie alle cure brasiliane per poi rimetterlo in pista nelle sedute atletiche e tattiche di Liverani. I tempi del suo rientro? Se coincidessero con quelli di Falco sarebbe già un "miracolo"...