Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Play off "Primavera": dentro o fuori, in diretta da VENEZIA. Qui "LIVE" Venezia-Lecce

Sabato 4 Maggio 2019 | Cosimo Carulli | Settore Giovanile

CAMPAGNA LUPIA - Ci siamo, tocca ai nostri ragazzi. E noi ci siamo, sempre con loro.

Si inizia a fare sul serio nel campionato "Primavera", con i Quarti di Finale in gara unica tra Venezia e Lecce.

SoloLecce.it è al Comunale di Campagna Lupia, piccolo borgo alle porte di Venezia, dove dalle 15 seguiremo minuto per minuto Venezia-Lecce "Primavera". Giallorossi con l'obbligo della vittoria: passa in SemiFinale chi vince o il Venezia in caso di pareggio (ha una classifica migliore nel girone Nord nella stagione regolare, mentre il Lecce a sorpresa ha preso l'ultimo treno per i play off, dal quarto posto in campionato).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE:

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE A CAMPAGNA LUPIA, VENEZIA-LECCE 0-2.

90' + 4' - Lecce che sta per portare a casa un risultato eccezionale: una stratosferica SemiFinale play off.

90' + 3' - Lecce ancora in avanti con Suma che alleggerisce la pressione, poi l'azione offensiva sfuma.

90' + 2' - Lecce che si difende: angolo Venezia, senza esito.

89' - Ci saranno cinque lunghissimi minuti di recupero: al termine il Lecce avrà firmato un'impresa, centrando la SemiFinale play off "Primavera" al primo anno al ritorno nel grande calcio giovanile dopo tante stagioni in C.

87' - Lecce che prova anche a giocare con il cronometro: Siviglia sceglie di operare tre cambi: dentro Maselli, Tarantino e Quarta, fuori Doratiotto, Pierno e Felici.

86' - Palo del Lecce: Felici guida il contropiede giallorosso e conclude in condizione di superiortà numerica, con il Venezia oramai spezzato e tutto in avanti. Il tiro si stampa sul palo.

84' - Lecce in controllo che prova a gestire.

79' - Ci riprova il Lecce, con Dario: conclusione centrale anche se potente.

78' - Avanza il Venezia: Abubakar mette in ansia il portiere giallorosso, anche complice la pioggia. Tiro controllato comunque in due tempi da Centonze.

76' - Sembrava impossibile potesse succedere, ma l'intensità della pioggia aumenta sempre di più.

75' - Ancora un tiro senza pretese del Venezia che al di là dell'agonismo ci ha messo poco altro sin qui. Ci prova Soldati, di molto a lato.

74' - Dentro Dario, nel Lecce, fuori Lezzi.

73' - Rapidissimo uno-due Lecce in avanti: Suma inizia e conclude l'azione, ma non aggancia prima di arrivare al momento del tiro.

72' - Lecce che prende troppa confidenza con il palleggio difensivo, retropassaggio che mette qualche brivido, non solo per la pioggia...

70' - Insorge la panchina del Lecce: grave fallo di Abubakar, durissimo su Doratiotto in ripartenza, niente cartellino per l'arbitro.

67' - Ripartenza Venezia fermata da un fuorigioco ai danni del numero sette locale Soldati.

65' - Angolo Lecce da sinistra, schema che non riesce. Nulla di fatto.

63' - Ancora un'altra rimessa dal fondo battuta rapida dal Lecce che mette nelle condizioni Suma di concludere in porta, fuori dallo specchio.

61' - Altro cambio nel Venezia: fuori Pozzebon, dentro Abubakar.

60' - Tiro di Lezzi di poco a lato della porta avversaria, sulla sinistra del portiere.

59' - Venezia abbastanza duro in questa fase nei contrasti, ci mette agonismo: Suma è a terra, dopo uno scontro particolarmente violento. Entrano i sanitari del Lecce.

58' - Prova una svolta il tecnico del Venezia Marangon: triplo cambio addirittura, con dentro Rossi, Pasqualato e Caradonna, fuori Peresin, Cavalli e Schmalbach.

57' - Piove a dirotto in queste fasi.

55' - Centonze vigila con una parata alta su un'azione del Venezia che ora prova a sfruttare le corsie per cercare gloria.

52' - Ancora un calcio di rigore sprecato da Lezzi: tiro abbastanza angolato alla destra del portiere che vola a deviare. Venezia ancora in partita.

51' - Rigore per il Lecce, ammonito il portiere del Venezia che ha atterrato in piena area proprio Suma.

50' - Occasionissima Lecce: Suma davanti al portiere spreca tutto solo, con una conclusione che finisce sull'estremo difensore in uscita a valanga.

49' - Angolo Venezia: pallone direttamente sul fondo dalla parte opposta.

48' - Lecce costretto alla difensiva: Venezia subito intraprendente, che vuole cambiare passo. Tiro di Cavalli respinto dal portiere.

47' - Secondo tempo sotto la pioggia a Campagna Lupia: clima invernale e vento forte, serve un Lecce da battaglia.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 5' - FINALE DI PRIMO TEMPO, VENEZIA-LECCE 0-2.

45' + 4' - Altra punizione giallorossa: Lecce che chiude in avanti con un tiro debole tra le braccia del portiere di Lezzi.

45' + 2' - Lecce ancora pericoloso: tiro al volo di Cancelli dalla media distanza, davvero di un soffio sulla traversa. Lecce a un passo dal tris.

44' - Appena segnalata l'entità del recupero: Venezia e Lecce andranno al riposo dopo ben cinque minuti addizionali.

43' - Angolo Venezia, che prova una reazione. Colpo di testa del numero nove locale, abbondantemente fuori misura.

41' - GOL LECCE! Ancora Lezzi, sempre fortissimamente Lezzi! Rimessa laterale battuta rapida dai giallorossi, il numero dieci di Siviglia non ci pensa due volte, prova a sorprendere il portiere, stoppa e tira in girata. Ci riesce! Pallone tra le gambe dell'estremo difensore ligure, colpevole sul gol (FOTO SOTTO L'ESULTANZA). Venezia-Lecce 0-2.

36' - Azioni che ristagnano a centrocampo, non si segnala nulla, Lecce in controllo.

31' - Squadre che rallentano il ritmo, gara con tanto vento, condizionante.

26' - Panchine a contatto: dialogo serrato di insulti e parole grosse tra Siviglia e il tecnico avversario Marangon.

25' - Altro fallo giallorosso a centrocampo, dove il Venezia sta crescendo numericamente nel controllo del gioco. Battuta veloce per innescare un contropiede, ma l'azione si perde, troppo lungo il servizio per le punte.

23' - Ancora Lecce, fermato da un fallo in attacco di Suma. Tutto inutile, gioco fermo.

21' - Tiro di Monterisi, per il Lecce, che sfiora l'angolo alto della porta difesa da Enzo. Lecce vicinissimo al gol.

20' - Partita sentita, "vera" anche dal punto di vista agonistico. Battibecco tra le panchine, rientrato subito.

18' - Venezia al tiro: acrobazia di Schmalbach a lato di un soffio.

17' - Lecce graziato di un giallo: contropiede Venezia (è il Lecce che ora conduce in maniera netta il gioco), ma è fermato dall'azione fallosa della mediana giallorossa. Ci poteva stare un provvedimento disciplinare.

15' - Di Angelini l'assist vincente in casa Lecce, del numero quattro locale, invece, l'errore in disimpegno difensivo.

14' - GOL LECCE! Lezzi manda in estasi i giallorossi. Fiammata in velocità, cross al centro respinto corto dalla difesa locale, mezza rovesciata di Lezzi che in acrobazia firma una rete bellissima. Venezia-Lecce 0-1.

12' - Prima bella azione del Lecce che si muove in velocità in contropiede, ma la trama sfuma davanti all'area di rigore avversaria.

9' - Altra punizione Venezia: sempre Buso pericoloso con un tiro respinto dal portiere del Lecce che salva il risultato.

8' - Niente da fare per Alfarano e Soldati, escono infortunati: subito un cambio nel Lecce e nel Venezia, entrano Basso nei veneti e Laraspata tra i giallorossi.

6' - Problemi fisici per Alfarano e Soldati che si sono scontrati nella occasione del calcio di punizione conquistato in precedenza dal Venezia. I due vengono soccorsi, squadre in dieci.

5' - Sugli sviluppi del calcio di punizione pallone teso per il centro, colpo di testa di Buso in piena area giallorossa che termina di poco sul fondo. Subito pericolosissimi gli arancioneroverdi.

4' - Calcio di punizione sulla destra offensiva per il Venezia, una sorta di angolo corto.

2' - Venezia in campo con Enzo, Peresin, Tagliapietra, Cavalli, Mazzoletti, Cataldi, Soldati, Marchesan, Schmalbach, Buso, Pozzebon (sempre con la numerazione classica dei numeri di maglia). In panchina il tecnico Marangon.

1' - Lecce in campo con Centonze, Pierno, Alfarano, Doratiotto, Gianfreda, Monterisi, Angelini, Cancelli, Suma, Lezzi, Felici (con la numerazione classica dei numeri di maglia). In panchina mister Siviglia (FOTO SOPRA DI GRUPPO, FOTO SOTTO LA DISCESA SUL TERRENO DI GIOCO).