Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LE FOTO: il "guerriero" con il cuore tenero. COSENZA, fine gara tra i tifosi del Trapani

Sabato 30 Dicembre 2017 | La Redazione | News

TRAPANI - Per 73 minuti, sino a che è rimasto in piedi il suo avversario Evacuo, poi sostituito, ha dato vita con lui ad un duello anni Settanta: calci, pugnetti, gomitate, colpi proibiti, tirate di maglia, poi si rialzavano entrambi e si davano il "cinque", rinnovando l'appuntamento allo scontro successivo.

Ci è piacuto tantissimo, l'atteggiamento di Francesco Cosenza e Felice Evacuo, che si sono picchiati dalla mattina alla sera, in campo, con una lealtà calcistica che non si vede in giro da trent'anni.

Poi al fischio finale la "ciliegina" sulla torta della partita di Cosenza (CLICCA QUI PER RILEGGERE LA SUA PAGELLA PER GLI INVIATI DI SOLOLECCE.IT): maglia in regalo per un tifoso del Trapani a bordo campo purtroppo affetto da una disabilità.

Come faremmo, senza Ciccio?