Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

EXTRACOMUNITARI, ULTIMO SLOT: il Lecce non ufficializza ACQUAH, pensa al "COLPO" GROSSO dal campionato brasiliano

Giovedì 30 Gennaio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Ultime ore frenetiche per il mercato del Lecce che chiuderà domani sera, probabilmente con un "botto" extracomunitario.

C'è uno slot libero tra i tesserabili in casa giallorossa e da tempo è stato individuato nel ghanese Acquah l'elemento più utile anche tatticamente alla causa di Liverani. Ma il Lecce non ufficializza, sperando in un "colpo" decisamente superiore.

Un "colpo" che in serata è uscito dalle segrete stanze giallorosse e risponde al nome di Angelo Araos, trequartista e seconda punta classe 1997 del Corinthians (FOTO SOPRA).

Nazionale del Cile Under 23 (per chi volesse vederlo giocare alle 2.30 italiane di domani sarà impegnato in Cile-Colombia Under 23 per le Qualificazioni alle Olimpiadi) Araos è stato acquistato dal Corinthians per 5 milioni di Euro.

La società brasiliana ha già rifiutato una proposta dai portoghesi del Vitoria Setubal ed ora si apprestano a valutare quella del Lecce: prestito di 18 mesi con diritto o obbligo di riscatto a cifre importanti.

Tra le operazioni minori il Lecce ha registrato un'uscita e un'entrata nel settore giovanile: doppia operazione con il Parma, dove arriva il terzino sinistro diciottenne del Lecce Matteo Cucci, mentre nel Salento arriva la punta diciottenne Alessio Piazza.