Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

MARIA TERESA, una leccese per fermare la JUVE. E' una ragazza di SALVE il capo del settore giovanile dell'Atletico Madrid

Mercoledì 20 Febbraio 2019 | La Redazione | News

MADRID - Questa sera alle 21 andrà in scena il primo atto della fase ad eliminazione diretta della Champions League che vede coinvolta una squadra italiana: al "Metropolitano" di Madrid arriva la Juventus per l'andata degli Ottavi di Finale, ma non saranno soltanto i "colchoneros" di Simeone gli avversari della squadra più titolata d'Italia, ma anche la salentina Maria Teresa Chirivì (FOTO SOPRA).

37 anni bionda di Salve, piccolo paese leccese, Maria Teresa è arrivata alla terza carica della società madrilista,a capo della "cantera", di tutto il settore giovanile biancorosso.

Maria Teresa è arrivata alla "cantera" biancorossa dopo i suoi successi universitari che l'hanno messa in luce tra le grandi aziende che si sono contese questo cervello tutto salentino. Appena si è iniziata ad occupare del settore giovanile dell'Atletico il club è arrivato ad avere 1500 ragazzi e ragazze nel vivaio, dando lavoro a 400 persone e arrivando a investire 14 milioni l'anno.