Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Surraco, talento e carattere impetuoso: un leone per Asta

Giovedì 13 Agosto 2015 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - E' arrivato "a fari spenti", in una di quelle operazioni sottotraccia in pieno "Corvino-style".

Conosciamolo insieme, allora, Juan Surraco, proveniente dal Tanque Sisley, formazione uruguaiana, ma con un'ampia esperienza italiana sino al dicembre scorso. Per sapere qualcosa in più sul nuovo acquisto giallorosso abbiamo contattato il collega Gianluca Fesla, di "Toro News"; anche Surraco, come Asta e Suciu, vanta infatti un passato granata.

Caratteristiche - "Esterno di centrocampo, molto dotato tecnicamente, con una passione sfrenata per il possesso del pallone, che però onestamente riesce quasi sempre a gestire con molta qualità. Ama partire da destra per accentrarsi, anche con qualche tiro dalla distanza".

Vizio del gol - "Spesso è proprio lui ad iniziare e ispirare l'azione offensiva, a volte anche a concluderla. Buone qualità in fase di inserimento e nel sorprendere la difesa avversaria non dando mai molti punti di riferimento".

Carattere - "Nel corso della sua carriera ha avuto qualche exploit negativo che ha riguardato la sua vita privata, ma niente che ha influito sul suo rendimento in campo o sui comportamenti nel gruppo. E' un sudamericano, che si lascia trascinare dall'ambiente e dal calore del pubblico e della tifoseria. Asta sa già, certamente, come tenerlo a freno".