News

MICCOLI ROMPE IL SILENZIO: il post nudo e crudo su un'esperienza terribile, "in carcere ogni giorno pesava come 6 o 7 mesi"

Le parole del "Romario del Salento", tornato a postare un contributo social ora che è uscito dal carcere di Rovigo





SAN DONATO DI LECCE - Fabrizio Miccoli torna a parlare, anzi a scrivere, con un lunghissimo post (SOTTO) con cui riassume le difficoltà di questi ultimi 12 anni di vita, dai suoi errori in poi.

Errori che riconosce e per cui chiede ancora scusa, non sentendosi però per nulla legato ad un ambiente, quello mafioso, per cui assolutamente l'ex capitano del Lecce respinge ogni accostamento.

Un post nudo e crudo, di emozioni vibranti, un passaggio tremendo sull'esperienza in carcere ("ogni singolo giorno ti pesa sembrando 6/7 mesi…"), la voglia di tornare a sorridere con la sua famiglia (ora è in affidamento ai servizi sociali a San Donato di Lecce).



Commenti

Il video, i gol. ATTACCO: IL LECCE SOGNA E PUNTA FORTISSIMO. Per SKY è vicino al bomber del Senegal DIEDHIOU
ABBONAMENTI A RATE: la società fa chiarezza con una nota. SI' ai finanziamenti in 10 rate. Ecco i costi