News

SORPRESA! Ha ricordato il mittente dei suoi bonifici. CORINI: "Pisa avanti, ma pure il Lecce per la A"

Le parole dell'ex tecnico giallorosso, ancora a libro paga di Via Costadura





BRESCIA - Torna a parlare Eugenio Corini, interpellato dalla stampa nazionale in una intervista a tutto tondo sui temi messi sul campo da questo avvio di stagione dalla Serie B.

E se a Palermo in una recente uscita l'allenatore ancora a libro paga del Lecce non aveva citato la sua esperienza in giallorosso tra i ricordi della carriera ora i salentini tornano alla memoria del tecnico bresciano. Ecco in sintesi le sue parole.

Serie B combattuta - “Il Pisa può arrivare in fondo, per la continuità del lavoro portato avanti da D'Angelo, partito dalla C, e per la qualità che ha trovato sul mercato, Lucca, Nagy, Toure, sono solo alcuni nomi. Hanno tutto per durare sino in fondo. Quando una società ha la pazienza e la capacità di programmare è bello e anche giusto che raccolga i frutti della sua programmazione”.

I nomi - “Comunque ci sono almeno altre sei squadre che possono contendere il trono al Pisa: Brescia, Benevento, Lecce, Cittadella, poi Parma e Monza, sono tutti organici che possono puntare alla vittoria del campionato. Poi attenzione a Cremonese e Frosinone tra le squadre outsider”.



Commenti

Qui Ascoli. Squadra in campo, "SCOSSONI" in società, VIA IL DS. LUPO: "mi dimetto"
PARTENZA ANTICIPATA, il Lecce da giovedì in ritiro a Pescara. LA SITUAZIONE, l'allenamento di oggi