News

LA VIGILIA DEL 1° VERO "ESAME". Sticchi Damiani, l'INTERVISTA a SoloLecce.it: "banco di prova importante"

Le parole del Presidente del Lecce a poche ore da Brescia-Lecce





ROMA - Lo aspetta una giornata incredibile. Sino all'ora di pranzo sarà a Roma in Consiglio di Stato per lavoro, “poi prenderò qualunque mezzo di trasporto utile a portarmi a Brescia".

Con queste parole Saverio Sticchi Damiani affronta il suo giovedì da urlo, il primo banco di prova di questa stagione del Lecce. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente nella capitale. Ecco le sue aspettative per questo Brescia-Lecce.

Sensazioni - “Sono tranquillo, ho visto i ragazzi ieri mattina prima della loro partenza e della mia partenza per motivi di lavoro. Hanno preparato la partita bene, come sempre. Gli impegni di lavoro mi stanno aiutando a non pensare troppo alla partita, con ogni mezzo sarò comunque a Brescia”.

Primo esame - “Sarà un banco di prova importante con una squadra forte, in salute, in fiducia anche a livello mentale. Loro sono forse più collaudati di noi, più avanti, ma noi siamo in crescita e io sono personalmente curioso di vedere a che punto siamo in queste sfide. Per il resto è la solita vigilia, in questo torneo non ce ne sono di relax…, cambia sempre poco, la tensione è massima”.

Assenze - “Peccato per qualche defezione, anche se questo non mi preoccupa più di tanto. Possiamo contare su una rosa diversa rispetto a quella costruita negli anni scorsi, chi scenderà in campo non sarà riserva di nessuno, sarà uno dei 18-20 titolari che abbiamo”.



Commenti

INZAGHI, LA VOGLIA MATTA: "vinciamo e dimostriamo di essere da A"
CHIUSA LA PREVENDITA. Il turno infrasettimanale non ferma l'AMORE: ecco quanti siamo a Brescia