Cronaca

ULTIM'ORA: L'HANNO ARRESTATO! Preso nella notte l'assassino del madonnaro. È un 29enne senegalese

Indagini-lampo degli inquirenti, bravi ad andare subito a segno: in carcere il presunto assassino





LECCE - È stato arrestato nel cuore della notte il presunto assassino di Leonardo Vitale, il 69enne artista di strada ritrovato con la testa fracassata vicino alla Stazione di Lecce e morto sotto ai ferri nel tentativo disperato di salvargli la vita.

Si tratta di un 29enne senegalese che secondo le indagini-lampo della Procura di Lecce e degli agenti della Polizia avrebbe incontrato per caso la vittima in fila a una kebaberia durante la serata dell'omicidio.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti al momento di pagare il madonnaro avrebbe estratto un portafoglio gonfio dei suoi risparmi e dei soldi che aveva raggranellato con le offerte nelle ultime settimane, 350 Euro circa in tante banconote di diverso taglio.

Un movimento che non è sfuggito al senegalese: uscito dal ristorante si è messo sulle tracce dell'artista di strada, pedinandolo sino ad imboccare una zona più buia e meno frequentata del quartiere, in Via Don Bosco, dove appunto si è verificata l'aggressione a scopo di rapina, finita nel sangue.



Commenti

ULTIM'ORA: due tredicenni TRAVOLTE IN MONOPATTINO, una è in coma
ULTIM'ORA. ANCORA UNA TRAGEDIA SULLE STRADE: muore a 19 anni, fuori strada con l'auto degli amici