News

LA DESIGNAZIONE. Rocchi ha scelto il giovane MASSIMI. Con lui un buon bilancio per il Lecce. LA SCHEDA

Giallorossi vincenti ben 6 volte su 10 con in campo il fischietto teramano: la sua scheda

04.04.2024 14:00

ROMA - Il designatore della CAN di A e B Rocchi della Sezione AIA di Firenze ha scelto Luca Massimi della famiglia arbitrale di Termoli per questo Milan-Lecce di sabato alle 15 a “San Siro”.

Classe 1988, tra i giovani della “cantera” di talento dell'AIA, Massimi è arbitro dal 2007, quando giovanissimo 17enne entra in Sezione a Termoli per diventare il primo arbitro molisano in Serie A. Dopo soli 4 anni è già a livello nazionale, da lì fa tutti i cicli regolari, pieni: 2011-2014 Serie D, 2014-2018 Lega Pro poi Serie C unificata, 2018-2020 Can B, sino a ritrovarsi dal 1° settembre 2020 nella CAN di A e B nuovamente riunificata a fine mandato dal Presidente Nicchi.

Per Massimi è la 3° direzione di gara con il Lecce in A, dopo Lecce-Fiorentina 1-1 dello scorso finale di stagione e Lecce-Salernitana 2-0 di quest'anno.

In totale per lui 10 precedenti con il Lecce in campo con 6 vittorie giallorosse, 3 pareggi e una sola sconfitta, un Catania-Lecce 3-0 che è stata l'ultima panchina da professionista per l'allora allenatore del Lecce Rizzo.

Nel suo bilancio con i giallorossi ci sono ben 28 cartellini gialli e uno rosso in 10 gare, la media di 2,9 cartellini a partita.

Commenti

ROMA-GALLO: trattativa da 6 milioni di Euro. Il nuovo ciclo De Rossi riparte dalle fasce
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE