News

Qui Alessandria-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Giallorossi dalle 18.30 al "Moccagatta": la nostra diretta, emozione dopo emozione





ALESSANDRIA - In un impianto che in ogni angolo trasuda ancora storia, romanticismo di un calcio sepolto dal passato, il Lecce si gioca il primato, perso ieri dopo il sorpasso della super-Cremonese.

Buonasera dal “vecchio” stadio “Moccagatta”, è Alessandria-Lecce, il Lecce è di nuovo qui, dove abbiamo pianto tutti insieme lacrime amare ai Rigori dei Quarti di Finale di uno dei tanti play off persi per tornare in B dall'inferno recente della Lega Pro.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo 23° impegno di campionato dei giallorossi, in diretta, azione dopo azione, emozione dopo emozione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 18.30).

Alessandria (3-4-2-1): Pisseri; Chiarello, Di Gennaro, Mantovani; Parodi, Gori, Ba, Lunetta; Mustacchio, Fabbrini; Marconi. Allenatore Longo.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Calabresi, Lucioni, Gallo; Helgason, Hjulmand, Gargiulo; Listkowski, Coda, Di Mariano. Allenatore Baroni.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo (Vecchi-Scatragli, IV Ufficiale Giordano, VAR Serra, AVAR Imperiale).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE AL “MOCCAGATTA”, ALESSANDIA-LECCE 1-1.

90' + 3' - Incredibile Pisseri! Salva con una parata assurda sul sinistro di Coda a colpo sicuro, in piena area, sugli sviluppi dell'ultimo angolo per il Lecce. Intanto sono finali tutti i risultati dagli altri campi.

90' + 2' - Ammonito Mantovani: finale nervoso e spezzettato.

90' + 1' - Ammonito Gargiulo: giallo “pesante”, sarà squalificato e salterà Lecce-Crotone.

90' - Ci saranno 4 minuti di recupero, segnalati proprio in questo istante.

89' - Milanese ci prova sulla sinistra del Lecce, Barreca chiude anche se non pulitissimo, ma comunque efficace.

88' - Doppio cambio Alessandria, anche per far scorrere il cronometro: esce Marconi, entra Corazza, fuori anche Lunetta per Mattiello.

86' - Dentro Simic nel Lecce, fuori Gendrey. Calabresi a questo punto passa a spingere a destra stabilmente.

85' - Clamorosa occasione Lecce! “Divora” Blin che si ritrova un pallone nel cuore dell'area, sul destro, alzando sulla traversa un cross pericolosissimo di Calabresi respinto praticamente sulla linea da Mantovani. Si avventa come detto Blin che conclude malissimo.

84' - Filtrante di Calabresi che prova a mettere nel mezzo in zona Coda, Pisseri c'è.

82' - GOL LECCE! Coda, la rimette in pista lui! Sinistro vincente del bomber del Lecce che raccoglie un pallone di Calabresi, lo “lavora” e con il mancino lo “spara” all'angolino alla destra di Pisseri. Alessandria-Lecce 1-1.

81' - Altro tentativo di cross di Barreca, respinto in angolo. Risolve la mischia successiva Musacchio.

80' - Subito Barreca e subito angolo per il Lecce. Nulla di fatto dalla bandierina.

79' - A Benevento Ascoli in vantaggio a sorpresa: 0-1.

78' - Doppio cambio Lecce: fuori Gallo e Helgason, dentro Barreca e Blin.

77' - Soccorso Marconi che ha rimediato un colpo alla testa e sanguina copiosamente. Alessandria qualche secondo in dieci, ora nuovamente in parità numerica.

76' - Angolo e confusione per il Lecce: fallo offensivo dei giallorossi, angolo buttato via.

75' - Giocata di Coda per Rodriguez Delgado che salta Parodi ma non l'avversario successivo. E' Mantovani, che chiude in angolo.

74' - Iniziativa individuale di Coda, qualche rimpallo non è favorevole, pallone sul fondo senza tocchi degli avversari. Neanche angolo per i giallorossi.

73' - Spunto del salentino Milanese, cross tra le braccia di Gabriel.

72' - Inesistente la reazione del Lecce che passeggia per il terreno di gioco senza un'idea.

69' - Rafforza gli ormeggi Longo: dentro Milanese (è di Martignano) per Fabbrini, dentro anche Casarini per Gori.

68' - Ammonito Ragusa per comportamento antisportivo: simulazione in area di un contatto inesistente per l'ex Verona che cercava un rigore nella nebbia, ma Manganiello ci vede benissimo…

65' - Subito una ripartenza di Ragusa che si mette alle spalle Lunetta, il suo marcatore, tiro-cross che finisce alto sulla traversa.

64' - Dentro Ragusa e Rodriguez Delgado, nel Lecce, fuori Listkowski e Di Mariano.

63' - Ammonito Prestia, per un fallo su Coda.

62' - Altro angolo impresentabile del Lecce, con battuta bassa: si avventa in ritardo Calabresi con un fallo ai danni di un avversario. Nulla di fatto, punizione difensiva per i “grigi”.

61' - Angolo Lecce.

60' - Finalmente si “accende” Di Mariano, sterzata e tiro, deviato da Mantovani che impegna Pisseri a una difficile parata, un tentativo di autorete.

59' - Mustacchio di testa, Gabriel c'è, blocca sicuro.

57' - Alessandria in avanti, spinta dal suo tifo. Angolo dopo una affannosa chiusura di Gendrey.

56' - Reazione Lecce affidata al destro di Coda, “sporcato” dalla chiusura generosa di Lunetta. Pallone sul fondo.

52' - Dentro Prestia proprio per Di Gennaro, che è anche ammonito: cambio conservativo di Longo.

50' - GOL ALESSANDRIA! Di Gennaro raccoglie un pallone in piena area e beffa Gabriel solo davanti al portiere, raccogliendo un “regalo” di Calabresi che svirgola un disimpegno su un calcio di punizione offensivo dei “grigi” messo in area da Fabbrini e inizialmente respinto da Lucioni. Poi l'errore di Calabresi che mette in movimento Di Gennaro. Lecce meritatamente sotto. Alessandria-Lecce 1-0.

48' - Risponde l'Alessandria: Chiarello, tiro ribattuto dalla difesa del Lecce.

47' - Occasione Lecce: Listkowski da destra, tiro-cross, Pisseri controlla la traiettoria e smanaccia a mano aperta.

46' - Si riparte senza cambi, con la visibilità che è calata notevolmente. La nebbia incombe sul “Moccagatta”.

45' - FINALE DI PRIMO TEMPO, ALESSANDRIA-LECCE 0-0.

44' - Alessandria che meriterebbe il vantaggio: Marconi lanciato solo davanti a Gabriel con un tocco in extremis mette alto sulla traversa. Prodigiosa chiusura di Lucioni che in scivolata “sporca” il tiro dell'ex Lecce. Non si accorge di nulla l'assistente arbitrale, ovviamente troppo lontano, non c'è angolo. Grandissima occasione Alessandria. Non ci sarà recupero, non arriva nessuna segnalazione in questo senso.

42' - A Frosinone Como nuovamente in vantaggio (1-2), qui ad Alessandria succede poco.

41' - Contropiede Alessandria: Mustacchio percorre trenta metri palla al piede, profondità per i compagni d'attacco, chiusura di Hjulmand che ha seguito tutto, “stringendo” dietro da centrale aggiunto.

40' - Nulla di fatto sullo sviluppo della punizione in favore dell'Alessandria. Sugli altri campi blitz momentaneo del Brescia a Crotone (0-1), 1-1 tra Frosinone e Como (erano stati i lariani a scattare in vantaggio).

39' - Ammonito Lucioni, per un fallo durissimo su Fabbrini.

38' - Risponde subito il Lecce! Si “addormenta” in fase di ripartenza dal basso l'Alessandria, Helgason “strappa” un pallone e conclude col destro a “giro”, che però non “gira” abbastanza… Pallone sul fondo, con accanto due giallorossi che chiedevano il pallone davanti al portiere, Di Mariano e Coda.

37' - Primo vero sussulto della partita: Ba nel cuore dell'area alza sulla traversa e grazia un Lecce sonnolento. Azione da destra dei “grigi”, pallone nel mezzo dove Chiarello non arriva al tiro, pallone “vagante” su cui è più veloce di tutti Ba che di prima intenzione conclude alto.

34' - Fermato in fuorigioco Gargiulo in un duetto con Coda in avanti.

33' - Brutto fallo di Hjulmand ai danni di Chiarello, in fase di ripartenza in contropiede dell'Alessandria. Ammonito il danese: tutto giusto.

32' - Ci prova direttamente con un tiro in porta Helgason, sugli sviluppi della punizione conquistata qualche istante addietro dal Lecce. Pallone alto sulla traversa.

31' - Trattenuta vistosa di Di Gennaro su Coda: giallo per il difensore dell'Alessandria, ennesimo calcio piazzato offensivo per il Lecce.

29' - Prova a spingere Lunetta da sinistra dell'Alessandria, la destra del Lecce. Gendrey lo porta sul fondo, chiudendo bene. Ultimo tocco del centrocampista “grigio”.

28' - Gargiulo, troppo lungo per Helgason, pallone sul fondo.

27' - Manca all'appello una punizione dal limite clamorosa in favore del Lecce: fallo che fa arrabbiare Coda, trattenuto vistosamente. Non c'è il fischio, primo errore di una buona partita per Manganiello.

26' - Chiarello penetra su assist di Fabbrini, Gargiulo è nel “traffico” dell'azione, chiude tutto.

23' - Punizione senza esito, battuta anche questa dall'islandese Helgason.

22' - Fallo di Gori su Gargiulo sulla trequarti offensiva del Lecce. Punizione interessante da mettere nel mezzo.

20' - Elaborata azione Lecce, è uno schema: da Helgason al centro per la sponda di Calabresi che però in piena area non trova nessuna maglia bianca del Lecce per un tiro in porta.

18' - Angolo senza nessun pericolo per l'Alessandria.

17' - Altro angolo Lecce: Lucioni in proiezione offensiva su un calcio piazzato dalla trequarti di Helgason viene chiuso sul fondo da Ba.

15' - Angolo battuto da Helgason senza esito.

14' - Angolo Lecce. Ritmi comunque abbastanza bassi, freddo intenso ma secco, nebbia in arrivo, anche se ancora in alta quota.

12' - Primo “vero” tiro Lecce: è di Coda, che si lamenta per un possibile tocco in traiettoria che regalerebbe l'angolo. Il bomber del Lecce si libera di Gori e conclude col destro, alto. Non c'è il tiro dalla bandierina, nonostante le proteste.

11' - Angolo di Fabbrini direttamente tra le braccia di Gabriel.

10' - Gallo in chiusura difensiva: sarà angolo, tra gli applausi di un “Moccagatta” mai zitto, con gli ultras dell'Alessandria in grande spolvero in una struttura piccola, dove dunque si sentono, eccome!

9' - Prova ad accelerare il Lecce, con Helgason sulla destra, avanzata e cross basso al centro, senza pericoli.

8' - Fabbrini “apre” il gioco sul fronte opposto, da destra a sinistra, sponda di Ba per Lunetta. Innocuo il suo tiro, tra le braccia di Gabriel.

5' - Calcio piazzato Lecce: lo batte Helgason che cerca l'inserimento di Gargiulo che fallisce il colpo di testa.

4' - Buona chiusura difensiva di Di Gennaro in anticipo secco su Coda: tentativo Lecce di profondità sfumato.

3' - Scontro Parodi-Listkowski, gioco fermo qualche istante.

2' - Subito Di Mariano al cross dalla destra, soluzione “fiacca”, debole, che finisce tra le gambe della fitta rete difensiva dell'Alessandria a centro area.

1' - Lecce con il turn over più o meno forzato annunciato alla vigilia anche da SoloLecce.it: dentro Gendrey, Gallo, Hjulmand al rientro dopo la squalifica, Helgason che si prende la maglia in triplo ballottaggio con Bjorkengren e Majer, Di Mariano che torna nel tridente d'attacco. Rispetto alle attese “garibaldine” della vigilia Longo fa accomodare in panchina una punta, uno degli ex, Palombi, per optare su un più coperto modulo con due trequartisti alle spalle di un solo riferimento d'attacco, l'altro ex Marconi. C'è qualche novità anche qui dettata dai tanti impegni ravvicinati, con Ba e Lunetta che si prendono due maglie a centrocampo.



Commenti

SOLIDA, COMBATTIVA: ecco l'Alessandria "ammazza-grandi". Le scelte, la formazione
Senza STREFEZZA è un Lecce DA PASSEGGIO. Il 1° tiro arriva all'82°: Coda salva una prestazione mediocre. La cronaca