News

DOPPIA UTENZA per guardare le partite: sommersa dalle polemiche DAZN HA DECISO. E' ufficiale

L'azienda ufficializza con una nota la retromarcia: tutto resterà invariato. Per ora





ROMA - DAZN fa marcia indietro.

Parenti, amici, figli fuori sede per lavoro o università potranno continuare a vedere il campionato di A e B in contemporanea magari al genitore in possesso di un altro “device”, di un altro accesso internet.

Dopo due giorni di polemiche furiose DAZN ha fatto dietrofront con una nota ufficiale, annunciando eventuali possibili cambi di strategia solo a partire dal prossimo campionato e non dal prossimo gennaio, a campionati e abbonamenti in corso.



Commenti

IL VIDEO: dopo GALEAZZI il giornalismo sportivo ha fatto solo passi indietro. Ecco com'era prima di arrendersi a "divi" e capricci
GENDREY, MERAVIGLIA LECCE: "questo è un posto fantastico! Il mio primo pienone in carriera con il Parma"