News

STICCHI DAMIANI: "con il Venezia altri grandi capitali stranieri in A. Noi e Napoli le uniche del Sud"

Le parole del Presidente del Lecce che con un post social ha commentato i riflessi dell'ultimo verdetto stagionale

LECCE - Serie A finita con il recupero di campionato di ieri tra Atalanta e Fiorentina (CLICCA QUI PER LE ULTIME IMMAGINI, GLI ULTIMI GOL DEL CAMPIONATO), Serie B finita con il play off che ha consegnato il Venezia al campionato maggiore, l'ultima partecipante alla prossima Serie A (CLICCA QUI PER LE EMOZIONI DEL “PENZO” E LA FESTA PROMOZIONE).

E' tempo dunque di disegnare la geografia del massimo campionato, che perde una meridionale (la Salernitana) e si aggrappa a Napoli e Lecce per il calcio che conta al Sud Italia.

Valutazioni che non sfuggono al Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani che nel dare il benvenuto alle neopromosse con un post social nella notte ha messo in rilievo anche l'ennesimo sbarco di capitali esteri nel grande calcio italiano (anche il Venezia è di proprietà straniera…).

Ecco le parole del massimo dirigente del Lecce attraverso i suoi canali social personali.

La prossima A, le parole di Sticchi Damiani - “Salgono in A Parma, Como e Venezia (complimenti)! 3 città del Nord, 3 proprietà straniere. La Serie A oramai è in maggioranza espressione di ‘società straniere’ e con il Lecce unica squadra sotto Napoli. Stiamo facendo, insieme alla nostra gente, qualcosa che è in totale controtendenza rispetto al calcio moderno e sentirsi quasi degli ‘intrusi’ è lo stimolo più grande per giustificare qualsiasi sforzo per esserci comunque, a modo nostro”.

Commenti

BARONI, IL GRANDE "SALTO"! Palladino va alla Fiorentina, l'ex Lecce verso Monza
NAZIONALI, CHE NOTTE GIALLOROSSA! Pongracic e Berisha dentro, sono con un piede e mezzo all'Europeo