Ospiti

SETTORE OSPITI AI LECCESI, i tifosi del Pordenone non ci stanno: "trattati come BESTIE"

Le parole del coordinamento del tifo dei "ramarri" sulle incertezze di venerdì sera, quando siamo a soli 3 giorni dalla gara





PORDENONE - I tifosi del Pordenone non ci stanno: vogliono sapere quale sarà il loro destino venerdì sera alle 20.30 in un “Via del Mare” troppo piccolo ironia della sorte pure per i soli tifosi del Lecce che sono alla ricerca disperata di un qualunque biglietto anche di settore Ospiti per una sfida che mette in palio la Serie A.

Ecco la nota che il coordinamento del tifo dei “ramarri” ha inviato alla stampa locale friulana (NELLA FOTO SOTTO I 6 TIFOSI DEL PORDENONE IN TRASFERTA A COSENZA NELL'ULTIMA TRASFERTA DI CAMPIONATO PRIMA DI QUESTA NEL SALENTO).

Trasferta piena di incognite a Lecce, le parole del tifo del Pordenone - “Venerdì saremo a Lecce per l'ultima trasferta in Serie B. La caccia al biglietto dei tifosi giallorossi sta spingendo il Lecce a valutare l'apertura del settore Ospiti ai tifosi locali. Non è chiaro quale sarebbe il nostro destino, se dirottati in Tribuna, dove ci sarebbe vietato di appendere lo striscione e sventolare i nostri drappi, o se in mezzo ai salentini nel settore Ospiti. Qualunque sia la decisione ci pare una mancanza di rispetto, ci ritroveremo a contatto con la tifoseria locale dopo un anno in cui abbiamo dovuto subire ogni genere di forzature al limite del legale da chi doveva ‘garantire la nostra incolumità’, vietandoci qualunque cosa. Per due stagioni abbiamo subito lo scherno di giocare a Lignano Sabbiadoro in esilio in uno stadio da dilettanti. Ora chi non ha seguito il Lecce per un anno ma vuole essere presente all'evento ritiene di poter tranquillamente disporre dei pochi ma dignitosi, orgogliosi e sempre presenti tifosi neroverdi come fosse del bestiame. Soluzioni e decisioni grottesche in un Paese grottesco”.



Commenti

E' MORTO L'IMBATTIBILE! Addio TARABOCCHIA, davanti a Buffon nella classifica dell'imbattibilità dei portieri professionisti
LA SITUAZIONE. 3 FUORI USO per il Pordenone