Cronaca

E' INCINTA, lui la picchia selvaggiamente e la lancia dall'auto in corsa: lei dice basta e lo denuncia

Viene da Aradeo l'ultima drammatica storia di violenza maturata tra le mura domestiche





ARADEO - Un 35enne di Aradeo è stato allontanato dal contesto familiare con l'obbligo di non avvicinarsi alla madre di suo figlio, dopo la denuncia della donna, continuamente picchiata, anche durante la gravidanza, e sottoposta al rischio di perdere il bambino.

I fatti risalgono al maggio scorso, quando al culmine dell'ennesimo litigio l'uomo avrebbe anche buttato giù dall'auto in corsa la sua compagna, a poche settimane dal parto.

La donna è riuscita comunque a portare a termine la gravidanza e ora per il provvedimento del GIP Marcello Rizzo potrà crescere questa creatura al riparo delle violenze domestiche del suo ex, che ha ricevuto l'obbligo di stare ben lontano dalla casa della donna.



Commenti

A 12 ANNI "SPOSA-BAMBINA": la mamma la offre a due pakistani. Scatta l'inchiesta
BARONI SI RITROVA IN MEZZO AI GUAI: "assenze importanti, ma conta lo spirito"