Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LA VIDEO-INTERVISTA. LIVERANI: "noi, forti delle nostre certezze. Con la Reggina con intensità"

Venerdì 17 Novembre 2017 | Marco Errico | News

LECCE - Fabio Liverani si aspetta conferme importanti. Questo ci ha fatto capire nella nostra consueta intervista alla vigilia, che vi proponiamo qui in un'ampia sintesi scritta e sotto nella versione video dal nostro canale YouTube.

Esempio - "La prima mezz'ora di Siracusa è stata ottima. Siamo stati bravi a sbloccarla, a gestire, a giocare ancora. Non mi è piaciuto solo l'atteggiamento sul 3-0, quando c'è stato un calo di intensità nelle nostre ripartenze. Non va bene, perchè arriva il segnale che non stiamo dando il massimo".

La Reggina - "Affronteremo un avversario che gioca un buon calcio, senza molti tatticismi. La Reggina ha sviluppo delle sue idee, scende in campo con equilibrio ma senza pensare solo a difendersi, hanno giovani interessanti come Di Livio che ho avuto alla Ternana, molto bravo nell'uno contro uno, senza dimenticarsi delle qualità di Bianchimano e Di Francesco".

Punizione - "Alla Reggina ho segnato il primo gol in Serie A nella mia carriera, una bella rete su punizione. Speriamo che sia un buon auspicio per i ragazzi, che sui calci piazzati con me non hanno segnato mai, è uno degli aspetti su cui stiamo lavorando per migliorarci".

Assenze - "Marino e Costa Ferreira sono out, mentre Mancosu sta meglio ed è disponibile. C'è solo un dubbio che scioglieremo alla fine della rifinitura e che riguarda Di Matteo. Oltre a pensare a chi scenderà in campo devo pensare a un Lecce in grado di fare leva sulle proprie idee, convinzioni e certezze, che giochi al massimo possibile dell'intensità".