Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RECORD LECCE: per la FIGC ha speso 130mila Euro solo per procuratori e agenti di calciatori

Martedì 17 Aprile 2018 | Marco Errico | News

ROMA - La FIGC ha ufficializzato con una nota i dati delle commissioni riservate agli agenti e ai procuratori dei calciatori o ai mediatori dalle squadre del professionismo italiano nelle ultime sessioni di mercato dell'anno solare 2017, quello appena trascorso.

Il Lecce è la "vice-regina" del mercato di C, dove ha pagato 129mila Euro di commissioni ai procuratori dei calciatori. Davanti al Lecce solo il Livorno che ha speso 227mila Euro. Segue il Lecce l'Alessandria con 118mila Euro in commissioni.

Fuori classifica, in un certo senso, Vicenza e Pisa (mezzo milione di Euro speso a testa) che hanno operato in un contesto di Serie B per gran parte dei mesi dell'anno, risultando dunque largamente sopra a Livorno e Lecce, ma solo per il mercato ovviamente più "caro" della cadetteria (FOTO SOPRA L'HOTEL MELIA' DI MILANO, SEDE DEL CALCIOMERCATO DALLE ULTIME EDIZIONI).