Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

STROPPA e GERBO: "ottimo Foggia, il Lecce avversario tosto. Noi troppo leziosi, dovevamo affondare"

Martedì 1 Novembre 2016 | Marco Errico | News

LECCE - Ecco altre voci e commenti su Lecce-Foggia. Abbiamo sentito il "motorino" di centrocampo Alberto Gerbo ed il tecnico Giovanni Stroppa (FOTO SOPRA STROPPA NEL PRE-PARTITA, CON PADALINO).

Parla Stroppa - "La squadra mi è piaciuta molto sul piano dell'atteggiamento. Potevamo segnare, all'inizio e alla fine della gara, ma non ci siamo riusciti. Abbiamo contenuto il Lecce bene con molto posesso del pallone, ma la frenesia sotto porta ci ha impedito di essere più precisi. Per la promozione diretta ce la giochiamo con Lecce, Matera e Juve Stabia: i valori in campo hanno detto questo, almeno sin qui. Subito dietro Catania e Cosenza".

Parla Gerbo - "Abbiamo giocato un'ottima partita in fase di impostazione. Siamo stati troppo leziosi nei 30 metri finali, quelli in cui dovevamo essere più cinici per portare via 3 punti. Alla fine il pari ci sta, il Lecce è una grande squadra. Siamo stati bravi soprattutto a non concedere molto alle loro ripartenze: con elementi come Torromino e Pacilli in avanti i giallorossi in velocità possono essere devastanti".