Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LA STATISTICA: Lecce, 196 MINUTI di applicazione e "svolta" difensiva. E QUELLA "MANONA" che ha cambiato Matera-Lecce

Mercoledì 25 Ottobre 2017 | Marco Errico | News

LECCE - Due partite consecutive senza gol al passivo e soprattutto quella "manona" fissata nello scatto tempestivo di SoloLecce.it (FOTO SOPRA), che ha cambiato, non c'è che dire, il corso di Matera-Lecce.

Numeri che dovrebbero essere la normalità per una squadra di vertice, ma non lo erano per il Lecce, due turni addietro terz'ultima difesa della categoria.

E invece è anche la imbattibilità di Perucchini, con Akragas e Matera, che fa notizia questa settimana, dopo 11 reti incassate in 8 partite iniziali.

Salgono a 196, i minuti consecutivi con la difesa "blindata". Perucchini ha incassato l'ultima rete al 29' del secondo tempo di Juve Stabia-Lecce (marcatura di Paponi). Prima del doppio impegno con Akragas e Matera l'ex giovanili del Milan quest'anno era rimasto imbattuto solo con il Rende (1-0, con Maragliulo e Morello in panchina), poi in campionato aveva subito sempre almeno un gol a partita (in Coppa Italia TIM il portiere giallorosso ha chiuso imbattuto anche con il Ciliverghe, 3-0).

Il Lecce non infilava due partite senza gol subiti da 7 mesi, dai tempi di Padalino: 2-0 con il Fondi in casa e 0-0 con il Cosenza fuori casa, tra la 31° e la 32° giornata dell'ultimo campionato.